Fuoristrada

Internazionali MX – Round 2Cairoli vince in casa

 

Dalla sabbia di Riola Sardo al fondo duro di Noto, il risultato non cambia: Tony Cairoli primo sia nella Elite che nella MX1. Nella sua Sicilia, in provincia di Siracusa, il 7 volte Campione del Mondo ha avuto come avversario principale, ancora una volta, il belga Jeremy Van Horebeek. I distacchi sono stati inferiori rispetto a quelli fatti registrare il 2 febbraio in Sardegna, ma Cairoli si è imposto comunque con grande autorità in due manche molto simili fra loro, vincendo tutti gli hole shot e distaccando i suoi avversari giro dopo giro. Ad inseguire la Ktm e la Yamaha dei due protagonisti principali, è stata la Husqvarna dell’australiano Todd Waters in entrambe le occasioni. Positiva la domenica di Davide Guarneri e David Philippaerts. Quarto nell’Elite e sesto nella MX1 il primo, sesto nell’Elite e quinto nella MX1 il secondo.
Nella MX2 è stato Jordie Tixier a salire sul gradino più alto del podio. Primo di categoria anche nella Elite, il francese ha corso una gara perfetta, ma la soddisfazione più grande se l’è presa Cristophe Charlier alzando la tabella di leader della classifica MX2. Terzo, Alessandro Lupino, bravo a rialzarsi dopo una gara poco concreta in Sardegna.
Le gare della 125 sono state tirate fino all’ultimo. Dopo due manche equilibrate e spettacolari, Joakin Furbetta è risultato il migliore di giornata davanti a Thomas Marini. Ottimo terzo posto per il pilota del Team Motocross FMI, Morgan Lesiardo, capace di precedere il leader della classifica, Tommaso Isdraele.
Clicca qui per scaricare le classifiche