Fuoristrada

Internazionali Mx EICMA Series A Montevarchi profumo di Mondiale

E’ ormai tutto pronto per l’ultima tappa degli Internazionali d’Italia di Motocross a Montevarchi (AR). A poche settimane dall’inizio del Mondiale in Qatar, quella toscana sarà l’ultima gara in cui i piloti potranno confrontarsi tra loro prima del Campionato iridato.

In nessuna delle quattro classi è stato nominato il campione, ma nella Elite e nella MX1 Cairoli ha tracciato un bel solco tra sé e gli avversari. Quattro vittorie in quattro manche – due per classe – nelle precedenti tappe di Riola Sardo e Noto. Il primo inseguitore è il belga Van Horebeek, che accusa 40 punti di distacco nella Elite e 60 nella MX1.

Oltre ai duelli che vedranno protagonisti i leader di classifica, a garantire emozioni (e profumo di Mondiale) saranno tutti i nomi presenti in pista: Gautier Paulin (Kawasaki Racing Team) farà il suo debutto stagionale proprio domenica al crossodromo Miravalle, insieme al compagno di squadra Steven Frossard. Rientrano dal Giappone le Honda HRC di Max Nagl e Evgeny Bobryshev e la squadra ufficiale completa la sua formazione con Michele Cervellin (Martin Racing MX2). Al completo anche il Team Red Bull IceOne Husqvarna Factory MX1 con il fuoriclasse Tyla Rattray e la new entry Todd Waters. Esordio 2014 anche per Tommy Searle (CLS Kawasaki Monster) team-mate di Alessandro Lupino. Al completo anche la Factory Yamaha di Michele Rinaldi con il belga Van Horebeek e il francese Christophe Charlier tabella rossa nella classe MX2. In griglia di partenza anche David Philippaerts (DP19 Racing), il fratello Deny e per TM Ricci Racing Davide Guarneri.

Nella MX2 Charlier dovrà mantenere la prima posizione in classifica. Certo, difendersi da Jordi Tixier non è una cosa semplice: altro spettacolo assicurato. Nella 125 Tommaso Isdraele e Joakin Furbetta daranno vita a due grandi gare: sono separati da soli 40 punti.

Clicca qui per le classifiche