Fuoristrada

Int.li Mx. Domenica il 1° round

La gara di apertura si corre ad Alghero

E’ quasi terminato il conto alla rovescia verso la prima gara degli Internazionali di Motocross 2016. Domenica Alghero (SS) ospiterà il primo dei tre round di un vero e proprio pre Mondiale. Dopo la tappa di apertura in Sardegna, i piloti si sfideranno il 7 febbraio a Lamezia Terme (CZ) e il 14 ad Ottobiano (PV). Il Campionato del Mondo inizierà solo due settimane più tardi, il 27 in Qatar.

Sarà assente Tony Cairoli, vittima di un infortunio alle costole nei giorni passati, ma i motivi di interesse non mancheranno visto che ci saranno tutti gli altri piloti più forti. A partire da Romain Febvre, Campione del Mondo MXGP che l’anno scorso proprio in questa manifestazione si mise in mostra nella top class con un bel terzo posto finale. A dargli battaglia ci penseranno i piloti HRC Gautier Paulin e Evgeny Bobrishev, secondo e terzo nel Mondiale 2015, insieme a Max Nagl e Christophe Charlier (Rockstar Energy Husqvarna Facotry Racing). A difendere i colori del RedBull KTM Factory Racing, privo di Cairoli, ecco Glenn Coldenhoff, mentre Jeremy Van Horebeek (compagno di squadra di Febvre in Yamaha Monster Energy) sfrutterà gli Internazionali per dare il la al a quella che dovrebbe essere la stagione del suo rilancio. Sempre nella classe regina, occhio a TIm Gajser, Campione del Mondo MX2 pronto a far esperienza rendendo la vita complicata a tutti.

Nella MX2 c’è grande attesa per il ritorno in sella di Jeffrey Herlings (KTM Red Bull Factory Racing)  che sfiderà i colleghi Davy Pootjes e Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing), Max Anstie e Thomas Covington (Rockstar Energy Husqvarna Factory), Jens Getteman (KTM Silver Action) e Josè Zaragoza (Honda Gariboldi). Gran finale di ogni prova, sarà la gara Elite, dove al cancelletto scatteranno i migliori 20 della MXGP e i migliori 20 della MX2. Nella 125 invece, spazio a tanti giovani italiani, che cercheranno di raccogliere lo scettro del bulgaro Ivan Petrov, vincitore l’anno scorso della competizione.

Tutti gli appassionati che non avranno la possibilità di seguire la gara dal vivo in Sardegna, potranno guardare la diretta streaming delle gare su www.offroadproracing.it.