Fuoristrada

Internazionali d’ItaliaA Riola trionfa Cairoli

 Se il buongiorno si vede dal mattino, il 2014 di Tony Caroli sarà ricco di soddisfazioni, proprio come fu il 2013. La stagione del cross internazionale si è aperta questo weekend (2 febbraio) sulla pista di Riola Sardo, dove si è disputato il primo Round degli Internazionali d’Italia di Motocross, il tradizionale banco di prova per tutti i protagonisti del Mondiale. E il verdetto del circuito sardo è stato lo stesso dello scorso anno, con il 7 volte campione del mondo che ha portato a casa la vittoria sia nella MX1 che nella classe Elite.

Più di 12.000 spettatori hanno assistito a due gare pressoché perfette da parte del pilota di Patti, che scattando forte al via ha distanziato fin da subito i suoi inseguitori, senza dargli modo di recuperare. Da segnalare la buona prova di Van Horebeek, terzo nella MX1 e autore di una grande rimonta nella gara della Elite, dove recupera fino alla seconda posizione. A chiudere il podio della classe Elite è Bobryshev, che non riesce a ripetere la convincente prova della MX1, dove era stato il miglior inseguitore di Cairoli. Quarto posto nella MX1 per David Philippaerts, all’esordio in Sardegna con il suo Team, il DP19.

Nella MX2 la vittoria va a Arnaud Tonus, che riesce ad avere la meglio su Charlier, rallentato da problemi tecnici alla sua moto. Il terzo gradino del podio va a Paul Jonass, davanti ad uno sfortunato Jordi Tixier. Il vicecampione del mondo, infatti, incappato in una caduta nei primi giri, è autore di una grande rimonta che dal 22° posto lo porta fino al 4°, facendogli mancare di un soffio il podio.

Nella 125, esordio convincente del Team Motocross FMI, che conquista il podio di giornata con Lorenzo Ravera. Il pilota di Novi Ligure infatti è terzo nella classifica di giornata, grazie al 4° posto di gara1 e al 3° piazzamento ottenuto in gara2. Buona anche la prova dell’altro alfiere del team federale, Morgan Lesiardo, il quale, all’esordio con la maglia della FMI, chiude in 7 posizione. Vittoria di giornata per Isdraele Romano, seguito da Ivan Petrov sul secondo gradino del podio.

L’appuntamento è già fissato per la prossima settimana a Noto, dove proseguirà la rincorsa a Cairoli con il secondo Round degli Internazionali d’Italia 2014.

Clicca qui per le classifiche