Fuoristrada

Internazionali d’Italia SxLugana si prende il titolo Junior

Nell’Arena MotoLive l’intera giornata di ieri è stata dedicata al Supercross. Quarto round degli Internazionali d’Italia e quattro categorie in gara: SX1, SX2, SX125 e SXJunior. Quest’ultima ha visto la sua conclusione con l’assegnazione del titolo di Campione 2014 a Paolo Lugana (KTM – Smmart Post MX Junior). 
 
SX1 – Strepitosa prova per Cedric Soubeyras (Kawasaki) che porta a casa la vittoria di giornata conquistando entrambi i main event e siglando il giro più veloce di tutti. Il talento francese ha letteralmente dominato le gare mettendo fuori gioco tutti gli altri sin dalle prime curve.

Gara #1: con un gap di oltre 11 secondi da Soubeyras, si è piazzato Fabien Izoird (Suzuki) che ha avuto la meglio su Angelo Pellegrini (Honda Martin Racing). Bella la lotta tra il francese e l’italiano, uno scontro quasi corpo a corpo nel quale ha avuto la meglio la fredda grinta del francese.

Gara #2: nonostante la partenza davanti a tutti, Christophe Martin (Honda A Team Fogliaro Racing) perde subito il vantaggio acquisito facendosi sorpassare dai tre riders che conquistano il podio della seconda manche: Cedric Soubeyras, Angelo Pellegrini e Fabien Izoird.
Peccato per Christophe Pourcel (Kawasaki Bud Racing Monster Energy) che vede entrambe le sue prestazioni condizionate da due brutte partenze. L’asso francese sta forse solo prendendo le misure con la nuova moto. E’ sempre bello vederlo correre, il suo stile unico e la sua tecnica perfetta significano brividi anche quando è costretto alla rimonta dalle ultime posizioni.
 
SX2 – Michele Cervellin (Honda Fiamme Oro) inizia la sua inesorabile cavalcata verso la vittoria piazzandosi davanti a tutti sin da subito. Dietro di lui, a contrastarlo e impensierirlo, la Honda del Team J-Tech guidata da Nick Kouwenberg. L’olandese ha accusato dopo metà gara indolenzimento alle braccia ma la sua prova è stata senza dubbio degna di nota. Terzo a podio Simon Mallet (Honda MB Team).
 
SX125
– Morgan Lesiardo (TM Team Motocross FMI) da la zampata vincente e taglia il traguardo per primo. Secondo è Filippo Zonta (Husqvarna MX Racing Team by Ricci Racing) che nonostante il recente cambio di moto sembra aver preso subito confidenza con la sua Husqvarna. Terzo Alberto Forato (KTM) sempre più a suo agio con il motore 2 tempi 125.
 
SXJunior – Paolo Lugana (KTM Smmart Post MX Junior Team) sale sul podio emozionatissimo e alza la tabella oro di Campione a seguito di una gara che lo ha visto subito deciso a non dare nessuna possibilità agli avversari. Lo sloveno Luka Milec (Husqvarna Solarys Motocross AM.Aretina) ci prova sin da subito con tutta la grinta che solo questi giovanissimi riders sanno regalare agli spettatori ma non può fare niente contro la perfetta corsa di Lugana. Terzo sotto al traguardo è Lorenzo Maffini (KTM).
 
Le finalissime SX1 – SX2 e SX125 si disputeranno sabato 22 Novembre al #MEGS14 – Monster Energy Genova Supercross . Vietato mancare.