Fuoristrada

Internazionali di Cross – I risultati delle prove in attesa della gara a Castiglion del Lago

Il crossdromo intitolato dallo scorso anno all’indimenticabile “presidentissimo” Vinicio Rosadi, ospita il secondo round degli Internazionali d’Italia 2008. Giornata dedicata alla prove ufficiali ed alle qualifiche della MX1, MX2 ed Under 19. Debutto in pista per il trofeo KTM che, durante il sabato, disputa gara 1.


 


Sono stati Aigar Leok (Estonia Yamaha), Manuel Monni (Yamaha 3C Racing), ed Alessandro D’Angelo che si sono fatti valere come migliori crono-man di giornata rispettivamente in MX1, MX2 ed Under 19. E’ andata ad Andrea Lattanzi invece, la prima vittoria di manche della storia del monomarca KTM. Nella classe regina, la MX1 è stata battaglia tra Leok, David Philippaerts (Yamaha Rinaldi) ed Alex Salvini (Suzuki MRT) che si sono aggiudicati le prime tre posizioni. Ma è stato proprio Aigar Leok ad aggiudicarsi la pole position con una zampata finale che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1.50.020. La MX1 sarà, per denominazione, anche la classe regina ma i tanti “re” presenti nella più arrembante MX2 non fanno di certo sfigurare la categoria. Due gruppi di merito per i 55 verificati alle operazioni preliminari che si sono presentati in pista determinati a dare spettacolo fin dalle battute iniziali dei due turni a loro riservati. Nel primo gruppo si sono contesi la pole position di giornata Manuel Monni, pilota di casa e Jeremy Tarroux (KTM Silver Action) che hanno concluso nell’ordine, seguiti da Alessandro Lupino (Yamaha Red Bull De Carli). Secondo gruppo in pista a darsi battaglia e sono stati Rudy Moroni (Yamaha Gariboldi Racing) e Matteo Bonini (Yamaha Red Bull De Carli) ad avere la meglio su Davide Turchet (Yamaha) staccato di 1.03 secondi. Under 19 gruppo A all’insegna di Giacomo Redondi (Suzuki Revolution) che è riuscito ad avere la meglio sugli scatenati Federico Bracesco (Honda Aldini Racing) e Matteo Gerevini (Honda) e che gli hanno conteso fino all’ultimo la migliore prestazione cronometrica. Nel gruppo B è toccato ad Alessandro D’Angelo (Honda Jolly Roger) fregiarsi della palma di pilota più veloce in pista con Giacomo Del Segato (Honda Martin) e Mattia Ordine (KTM Pro Line) a seguire.


 


Dopo l’avvenuta presentazione durante la gara di Montevarchi del week end scorso, debutto agonistico per il trofeo mono marca KTM che, il sabato, oltre alle fasi di qualificazione, disputa la prima delle due manche previste nell’arco del week end. 42 gli iscritti in gara,tutti schierati dietro il cancello di partenza con Andrea Lattanzi che ha fatto valere le sue doti velocistiche regolando il gruppo griffato “orange style”. Secondo al traguardo Mirko Milani con Pierluigi Bandini ad occupare la terza piazza. Domani, la seconda manche che determinerà il podio finale.


 


All’insegna di una bel sole primaverile, la prima giornata del secondo round degli Internazionali d’Italia di Motocross con l’organizzazione di gara curata dal Moto Club Trasimeno in collaborazione con la Off Road Pro Racing, ha fatto da apertura alle manifestazioni 2008 del sodalizio umbro che quest’anno festeggia il centenario delle proprie attività. Numerose le iniziative collaterali previste che nel corso del 2008 caratterizzeranno il memorabile traguardo raggiunto dall’associazione Castiglionese.