Fuoristrada

Internazionali Cross: Cairoli, Monni e Bracesco i Campioni 2008

Federico Bracesco (Under 19) Antonio Cairoli (MX1) e Manuel Monni (MX2) sono i campioni 2008. Assegnati al Galaello i titoli degli Internazionali d’Italia.


 


Grande agonismo e estrema tensione hanno caratterizzato l’epilogo dell’edizione 2008 degli Internazionali d’Italia. Fin dalle prime battute del mattino, quando si sono disputate le time practice si è subito capito che la giornata sarebbe stata calda. I pronostici lasciavano poco spazio all’immaginazione, soprattutto nelle categorie Under 19 ed MX1 e di fatto sono stati rispettati.


 


Federico Bracesco ha chiuso in anticipo il capitolo titolo 2008 concludendo la prima manche Under 19 al primo posto a ribadire la sua netta superiorità in questo campionato laureandosi campione con una frazione d’anticipo. Nella seconda frazione è stato Antonio Mancuso ad imporsi. Il siciliano ha corso con il cuore riuscendo a rintuzzare gli attacchi dei suoi avversari fin sulla bandiera a scacchi. Arrivo al fotofinish che lo ha visto prevalere su Giacomo Redondi. Nella classifica di giornata, Mancuso è risultato vincitore seguito sul podio da Bracesco e Alessandro d’Angelo.


 


Giornata relativamente tranquilla per Antonio Cairoli. Risalito in sella alla MX1, il siciliano ha disputato una prima manche in scioltezza dopo aver conquistato la testa del gruppo fin dalla prima curva. L’unico che poteva impensierirlo era il bresciano “doc” Chicco Chiodi che però si è “steso” alla prima curva danneggiando la pedana destra della sua moto, fatto che lo ha costretto al ritiro. Alle sue spalle ha concluso Cristian Beggi che ha preceduto Alex Salvini, nettamente in difficoltà dato la sua condizione fisica precaria dopo sette settimane di stop a causa dell’infortunio alla mano destra. In gara 2 stesso copione per quanto riguarda il discorso vittoria con Cairoli involatosi fin dal primo giro in un monologo che lo ha portato vincitore alla bandiera a scacchi. Seconda, meritatissima posizione per Chicco Chiodi che, dopo il ritiro di gara 1 ha fatto valere la sua velocità in pista (sua la pole position mattutina nella time practice). Alle sue spalle Alex Salvini che ha approfittato della debacle fisica di Beggi costretto a rallentare visibilmente il ritmo di gara a causa di una calo di condizione che lo ha costretto a prendere fiato per 4 tornate.


 


È stata la MX2 a destare le emozioni più forti nei tantissimi spettatori intervenuti. Manuel Monni è il nuovo campione degli Internazionali d’Italia per effetto della prima posizione conquistata nella prima prova e per la seconda piazza occupata allo sventolare della bandiera a scacchi nella frazione che ha chiuso le ostilità di questa stagione. Un Manuel Monni arrembante che ha regolato alle sue spalle il coriaceo francese Jeremy Tarroux autore di due prestazioni degne di nota. Secondo alle spalle di Monni in gara 1, nella seconda manche ha tentato in tutti i modi di indurre all’errore il suo avversario per il titolo accendendo, a tratti, una lotta serrata che ha entusiasmato il pubblico. Vittoria in gara 2 e prima posizione nella classifica assoluta di giornata, coronate dalla seconda piazza conquistata in questi Internazionali d’Italia 2008. Terzo incomodo, per quanto riguarda la giornata odierna che corrisponde al nome di Alessandro Lupino. Il viterbese, che continua la sua escalation di risultati, è stato protagonista, insieme a Monni e Tarroux, di una accesa battaglia nella seconda frazione, conclusa poi al terzo posto, bissando la prestazione di gara1. Terzo al termine del campionato lo sfortunato Davide Guarneri che, infortunato al ginocchio destro durante il GP d’Italia, è stato costretto a disputare una gara in difesa. Ottavo e quinto al termine delle due manche, Guarneri ha comunque mantenuto la terza posizione in classifica di campionato.


 


Campionato che va in archivio dopo una serie di sei gare entusiasmanti che confermano il momento magico del cross italiano anche in chiave iridata con la vittoria di Cairoli in MX1 e con il “magic moment” di Monni che lo ha portato per la prima volta a primeggiare nella più importante serie di gare di motocross in Italia.Con gli Internazionali d’Italia Motocross, da oggi in archivio, la concentrazione di uomini e mezzi si sposta sui “cugini”, vale a dire sugli Internazionali d’Italia Supercross che hanno esordito a Latina, sabato scorso. Prossimo appuntamento con la serie di 6 round a Carpi (MO) Sabato 28 p.v.


 


RACE RESULT DOMENICA




























MX1


MX2


UNDER 19


TROFEO KTM


Time Practice


Time Practice


Time Practice


Gara 2 MX1


Gara 1


Gara 1


Gara 1


Gara 2 MX2


Gara 2


Gara 2


Gara 2


Assoluta di giornata MX1


Assoluta di giornata


Assoluta di giornata


Assoluta di giornata


Assoluta di giornata MX2


 


 


 


 


 


 


 


 


 


  


CLASSIFICHE DI CAMPIONATO


















Under 19


MX1


MX2


TROFEO KTM


Campionato Italiano


Campionato Italiano


Campionato Italiano


Classifica MX1


 


Internazionali d’Italia


Internazionali d’Italia


Classifica MX2