Fuoristrada

Int. d’Italia Supercross – Da Rocetto (NO) lo start alla stagione 2012

Finalmente ci siamo, gli “Internazionali d’Italia Supercross 2012” sono in rampa di lancio, quattro magie tutte in notturna: partiranno da Recetto (NO) sabato 30 giugno, poi punteranno a est in quel di Abano Terme (PD) il 07 luglio, terzo appuntamento in Toscana a Piano di Coreglia (LU) il 14 luglio, per poi ritornare molto a nord-est sabato 21 luglio a Gonars (UD) per il gran finale SX1, mentre per SX2, SX125 e SuperMini l’epilogo è rimandato al 16 novembre in occasione di EICMA MotoLive, davanti a 100.000 persone !!! Le migliaia gli spettatori per ciascuna prova sono la grande prerogativa di questo Campionato e del Supercross in generale.
L’RB Cross Center, dove si terrà Round #1 questo sabato 30 giugno, è pronto ad accogliere al meglio l’evento: il tracciato è stato realizzato appositamente all’esterno della struttura coperta e per il pubblico è pronto un grande Park auto poco prima del circuito.
Prima della fase “europea”, che inizierà da Marsiglia a metà ottobre, il Supercross si prende tutta la scena per sei settimane in quanto sul territorio non sono state messe a calendario gare di Motocross nazionali. Questo consentirà ai piloti di “settare” preparazione fisica e moto specificatamente per la specialità, così da affrontare il programma in condizioni ottimali. In relazione a questo argomento, la Federazione ha reso disponibili per gli allenamenti alcune piste omologandole per il SX e sono stati organizzati quattro stage con la presenza di istruttori federali.
Unica nota stonata per il 2012 riguarda il fatto che per la prima volta da quando è iniziato questo Campionato dobbiamo registrare l’assenza di due prove “storiche” come quelle di Carpi e Latina, ma pronte a rientrare nel 2013.
Per quanto concerne la parte sportiva, nella SX1 saranno presenti gli “specialisti” francesi Alex Rouis (Honda MB Team), Christophe Martin (Honda ATeam Racing) rispettivamente primo e secondo lo scorso anno, un risultato che si decretò all’ultima curva dell’ultimo giro dell’ultima gara, anche in maniera “maschia”. Relativamente alla formazione italiana, da segnalare Stefano Dami (Honda MB Team), il rientrante Davide Degli Esposti (Suzuki MD Racing) e, dopo la brillante quanto difficoltosa esperienza americana, torna a schierarsi dietro il cancello di partenza Angelo Pellegrini (Honda Martin).
Per la nuova classe SX2 è difficile fare pronostici, dovremo vedere le forze in campo dopo questa prima gara.
Nella SuperMini avremo il rientro in Italia del Campione europeo e italiano Brian Hsu (Suzuki – Rockstar Energy Suzuki Europe) che se la dovrà vedere con i velocissimi Nicholas Lapucci (KTM – Cevolani Racing) Filippo Zonta (KTM – Ufo Corse Maglia Azzurra), Nicola Soave (KTM – Bisso Galeto).
La classe SX125 si presenta a ranghi incompleti in quanto la prova non è valida per il Campionato dovuto alla concomitanza europea, tuttavia ci consentirà di verificare la crescita e l’adattamento al Supercross di alcuni nostri giovani.
Per tutti gli aggiornamenti, le informazioni e l’elenco iscritti potete consultare il sito www.offroadproracing.it, oppure telefonare 0584.85229;