Fuoristrada

Int. d’Italia MX – A Castiglion del Lago vince ancora Frossard

Nonostante il fastidio creato dal vento gelido e forte, al circuito internazionale “Vinicio Rosadi” il numerosissimo pubblico (circa 6.000 presenti) ha potuto assistere ad una fantastica giornata di gare, che ha visto sia i giovani della 125 che i grandi della Elite lottare al massimo e prendere enormi rischi, per guadagnare più punti possibili in campionato.

ELITE Anche quest’anno è Frossard (Monster Energy Yamaha) l’autentico dominatore degli Internazionali d’Italia: riesce infatti a far suonare l’inno nazionale francese per la terza volta consecutiva, al termine di una gara vibrante, durante la quale resiste agli attacchi ravvicinati prima di Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) e poi di Philippaerts (Monster Energy Yamaha). Grande battaglia fra questi tre con Philippaerts che passa Cairoli a metà gara, alla “S” dopo l’arrivo: un sorpasso che gli vale un meritato secondo posto, mentre il siciliano rimane attardato dai doppiati. Podio invertito rispetto alla precedente gara MX1, dove Cairoli riesce a stare in testa tutta la gara per la prima volta quest’anno. Quarto assoluto nella Elite è ancora Guarneri (KTM Silver Action) davanti a Boissiere (TM Factory) e Charlier (Monster Energy Yamaha), assoluto dominatore tra le 250cc.. Infatti il pilota corso s’impone nella MX2 con distacco su Lupino (Husqvarna Ricci Racing), comunque ancora detentore della tabella leader, e sul mitico Chicco Chiodi (Suzuki Academy 121), il quale riesce a tenersi dietro il giovane Zecchina (Yamaha J-Tech).

125 Ritorna alla vittoria e conferma il primato in classifica lo sloveno Gejser (KTM Silver Action), al termine di un prolungato duello con Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra Junior) fino all’ultimo metro. Sfortunato oggi il pilota varesino: cade in gara#1, mentre in gara#2 un doppiato lo rallenta al momento dell’attacco decisivo di Gejser. Sul terzo gradino del podio sale per la prima volta Righi (KTM Steels Dr.Jack), che riesce a precedere il compagno di team Della Mora.

L’appuntamento finale è adesso a Gazzane di Preseglie (BS) il prossimo 25 marzo, per il round che decreterà i vincitori di questa edizione 2012 degli Internazionali. Frossard dovrà pazientare per altre due settimane prima di ricevere la tabella di campione: il gioco degli scarti nelle gare disputate fa si che la classifica non possa essere considerata ancora definitiva.