Fuoristrada

Inizia l’Italiano Speedway

A Terenzano la prima tappa

Riconfermata la formula degli anni passati, con nove tappe in programma equamente suddivise nei tracciati di Badia Calavena (VR), Lonigo (VI) e Terenzano (UD), il Campionato Italiano Speedway Open riparte domani da dove aveva terminato la stagione 2015: dall’ovale friulano di Terenzano, pronto ad accogliere i sedici piloti al via con un illustre partecipante alla gara d’esordio: il croato Jurica Pavlic, vincitore lo scorso ottobre del celebre trofeo Casco d’Oro di Pardubice, che vede ogni anno al via i migliori protagonisti della derapata mondiale.

Nicolas Covatti tenterà la difesa del titolo tricolore forte di una stagione agonistica iniziata già da un mese nel club inglese dell’Ipswich, dove milita anche l’amico-rivale Paco Castagna, uno dei principali antagonisti dell’italo-argentino. Il duo del Moto Club Olimpia dovrà vedersela principalmente con Nicolas Vicentin, in cerca di riscatto da un’annata in chiaro-scuro, passato al Moto Club Chimax Lonigo sotto l’attenta guida di Massimo Zambon, ex pilota di Speedway e Istruttore Federale di Cross. Nella disputa per il tricolore anche gli esperti e plurititolati del Moto Club Lonigo, Mattia Carpanese e Guglielmo Franchetti, sei e due titoli italiani conquistati. Esordio assoluto per il sedicenne Mattia Lenarduzzi, uscito dalle scuole speedway del Moto Club Olimpia e pronto per confrontarsi con gli esperti rivali del controsterzo.

L’appuntamento è per domenica 10 aprile, alle ore 15 la partenza della prima manche. Biglietto d’ingresso: 10€, ingresso gratuito per minori di anni 14 se accompagnati da un adulto.