Velocità

Il Trofeo della Montagna arriva a Vellano

Aspettando la “Vellano Macchino” Quarta prova del Trofeo della Montagna a Vellano in Provincia di Pistoia con l’ormai conosciutissima cronoscalata Vellano Macchino in programma per il giorno 12-13 luglio.


 


Su questa gara c’è poco da dire: chi ha già partecipato alla passata edizione dovrebbe sapere tutto sia in termini di percorso che a livello organizzativo. Parlando con il segretario del Motoclub mi ha confidato di voler fare dei ritocchi per migliorare la loro organizzazione già dimostratosi di ottimo livello. Miglioreranno la sicurezza sul percorso e, molto probabilmente rallenteranno un paio d’ingressi curva all’inizio del tracciato in modo da limitare al massimo il rischio cadute. Anche lo speaker si sta preparando per essere sempre più veloce e preciso possibile nell’informare i piloti e spettatori sul percorso. La gara di Vellano sarà anche valida per il Trofeo Tosco Emiliano per le moto d’Epoca, una simpatica iniziativa dei Motoclub Vellano Durote e Motoclub Bazzano per poter così dare una riconoscenza a chi vi partecipa.


 


Passiamo ora a parlare un po’ di quello che ci aspettiamo dalla gara.


 


Per la categoria Scooter si spera in una più nutrita griglia di partenza, visti i numeri di Frosinone, ma il favorito resta sempre il pilota locale Pellicci.


In classe 125 il favorito anche qua è Bleggi vincitore nella passata edizione e con la forma che ha quest’anno chissà se vincerà entrambe le manche. Per le posizioni di vertice sono favoriti anche Formenti, Lombardi e Midollini.


Nella 250 Pieroni Frediano cercherà a tutti i costi di mantenere la testa della classifica. Sarà durissima per lui, ben tre piloti sono racchiusi in soli cinque punti. In questa gara saranno sicuramente candidati alla vittoria anche l’altro Pieroni (PierLuigi), Neri, Testoni e il campione in carica Airola.


 


Dopo l’assenza a Frosinone di Bonetti e Duci, a Vellano li rivedremo battagliarsi nelle 600 e tentare nuovamente di battere i tempi delle 1000. Favorito Duci già vincitore nel 2007 nella Open e detentore del record su questo tracciato. Prima volta per Bonetti per questa gara nel Pistoiese, ma siamo sicuri che riuscirà molto in fretta ad adattarsi alle molte esse del percorso. Da mettere sicuramente tra i favoriti voglio segnalare anche un pilota cresciuto a Vellano, Manolo Zinanni che quest’anno con una nuova moto vorrà sicuramente dire la sua e tentare di giocarsela.


 


Per la Naked sicuramente rivedremo i soliti Musso e Federigi lottare per la posizione di testa.


 


La lotta nella categoria Open sarà sicuramente a tre. Manici, Curinga e Lignite idolo dei paesani di Vellano e Macchino, si battaglieranno sul filo dell’ultimo centesimo. Manici cercherà di restare in testa alla classifica, Curinga vorrà riconquistare la vetta della classifica persa a Frosinone e Lignite tenterà di vincere una gara che ormai considera di casa.


 


Nella SuperMotard Ravera cercherà ancora di incrementare il suo vantaggio nei confronti di Covezzi vincitore dell’edizione 2007.


 


Nei Sidecar sicuramente dopo l’assenza alla Poggio Valfredda dell’equipaggio Sullo Armanino li rivedremo partire e quasi sicuramente vincere, per così riprendersi la prima posizione nel trofeo a scapito del Transalpino Simon-Bardelli


 


L’appuntamento quindi è rinnovato per il giorno 12-13 luglio con la quarta prova del Trofeo della Montagna 2008.