Velocità

Il Trofeo della Montagna a Poggio Valfredda

In una calda giornata di fine giugno si e’ svolta la terza prova del Trofeo della Montagna 2008. L’appassionato pubblico del “sud” e’ accorso numeroso e non ha mancato di far sentire il proprio calore ai piloti,con incitamenti e applausi finali.


 


Il Motoclub Franco Mancini 2000 ha mantenuto le promesse, rimediando a tutti i problemi emersi nella precedente edizione. Questa edizione ha visto alla partenza 19 piloti della categoria Epoca e ben 83 per le moto moderne. Alla luce di cio’, i dati si commentano da soli, si evince che i piloti della salita,nonostante la lontananza, sono accorsi numerosi dimostrando passione e voglia di correre. Vittoria assoluta per Stefano Manici con il tempo di 1.16.79.


 


Uno scooter solo al via ,considerando anche l’impegno profuso dal MotoClub per far correre questa classe, ci sembra un po’ poca la volonta’ di questi piloti di partecipare a tali manifestazioni: speriamo,sia stata solo la lontananza. Un plauso a Latterini.


 


Nella classe 125 ennesima vittoria per Bleggi Matteo,quest’anno in uno stato di forma strepitoso. Il Trentino non ha lasciato altro che “briciole” ai suoi avversari rilegando in seconda posizione un ottimo Formenti e al terzo, il Toscano Lombardi. In questo modo Bleggi rafforza il suo primato in classifica.


 


Molto combattuta la categoria 250 che ha visto la vittoria di Neri,su Testoni e Pieroni racchiusi in meno di 5 decimi di secondo. Peccato per il buon Airola(vincitore dell’edizione 2007) che nelle prove libere e’ incappato in una caduta ,senza conseguenze fortunatamente,se non per il morale.


 


Nella 600 vittoria di Pedriali, il quale ha svolto un’impeccabile seconda manche, distaccando Partigliani (afflitto da problemi di rapportatura) e Rossini Paolo.


Assoluto protagonista della Naked e’ Musso,che ha confermato di essere uno dei protagonisti della categoria. Alle sue spalle ,nell’ordine, Tronconi e Federigi.


 


Nella Open si e’ ritrovato un Manici concentrato,pulito nella guida,che non ha commesso errori in nessuna manche,centrando la sua 54esima vittoria conquistando anche la leadership della classifica. Il Toscano Lignite si e’ classificato secondo,dimostrando di saper lottare fino all’ultimo per la vittoria. Terzo Magnano Ivano che conferma la posizione dello scorso anno.


 


Il solito Ravera si aggiudica entrambe le manche della categoria Motard. Unico rammarico per lui non aver ottenuto il tempo assoluto. Nelle prove aveva dimostrato grandi cose, staccando il tempo migliore ma,Manici poi si e’ dimostrato piu’ veloce. Dietro il Ligure si trovano nell’ordine Covezzi e Cuminetti


Nei Sidecar assenti Sullo-Armanino, leader della classifica. Il vincitore e’ stato l’equipaggio Broggio-Cerloni con il loro simpatico sidecar aerografato a “pantegana”. Secondo il Transalpino Simon-Bardelli e terzo Barbi-Doratori.


 


Il prossimo appuntamento con il Trofeo della Montagna 2008 sara’  il 12-13 Luglio per la Vellano-Macchino in provincia di Pistoia.