Fuoristrada

Il titolo italiano Motorally ancora a Cerutti

Boccone amaro per il Campionato Italiano Motorally che ha visto l’annullamento della 8° prova in Cadore dopo gli sforzi di 3 anni di lavoro. Un colpo gobbo che ha ferito non solo gli organizzatori, i piloti, l’intero circus del Motorally ma che ha anche danneggiato l’economia della Val Fiorentina. Tale situazione ha fatto così chiudere anticipatamente la stagione 2017 del CIMR incoronando come Campione Italiano Jacopo Cerutti in sella alla sua Husqvarna 450 del CF Racing. Il vice Campione italiano è invece Alessandro Botturi – Africa Dream Racing – con 111 punti e il bronzo va a Maurizio Gerini -Team Solarys.

Nella classe 50 ad avere la meglio nell’anno in corso è stato Luca Ferrara seguito da Stefano Pastore e Maikol Reboldi, mentre nella competizione in rosa Simona Brenz Verca scala il podio a sua volta seguita da Raffaella Cabini e Anna Ghiraldini. Maurizio Gerrini artiglia la miglior prestazione nella classe 125, facendo scivolare dietro di sè Carlo Cabini e Luigi Martelozzo. Nella classe 250 il compagno di squadra di Jacopo Cerutti, Leonardo Tonelli, ha dato spettacolo siglando l’oro per il 2017 e staccando rispettivamente di 63 punti e 67 punti Michele Pradelli e Mirko Goi. Nella classe 450 il podio oltre a essere costituito da Jacopo Cerutti e Alessandro Botturi, la nota di merito va a Mirko Pavan NSM Racing, facendo sfiorare il podio per solo un punto a Vanni Cominotto – RS Moto. Nella categoria 600 il gigante Marco Iob scala il gradino più alto del podio mentre a completarlo ci pensano Matteo Graziani e Matteo Vettovalli; Andrea Fesani è il miglior interprete della stagione nella classe Marathon mentre per la classe 1000 il miglior piazzamento è andato a Pierluigi Valentini. Nel Trofeo Sport, anche questo molto combattuto, a siglare il miglior risultato nel divenire dei 7 appuntamenti motorally è stato Matteo Fanetti con 120 punti. Leonardo Tonelli, Davide Giorgi e Roberto Rossini hanno composto il podio del Trofeo Under 23, mentre il podio del Trofeo Veterani è stato scalato da Mirko Goi, Cristian Cucchi e Cristian Monaldi. AMX A è stata la squadra tra i Moto Club ad incassare maggior punti nel corso del 2017, mentre per i Team ad avere la meglio è stato ABC Old Farm Racing
La stagione 2017 nel Campionato Italiano RaidTT ha dato ragione al “gigante di Lumezzane” Alessandro Botturi (che artiglia anche la classe RT2) seguito da Maurizio Gerini e Jacopo Cerutti, mentre per la classe Femminile Anna Ghiraldini è risultata essere la miglior navigatrice; Luigi Martelozzo scala il podio della classe RT1, Marco Iob è in vetta nella RT3. Fulvio Barbieri è il “deus ex machina” della RT4 e Luca Menichini agguanta l’oro nella Classe RTS. Il podio delle squadre di Moto Club è stato assegnato per importanza rispettivamente a: Fast Team A, AMX e Fast Team B.

Al più presto verrà comunicata la location per le premiazioni del CIMR e CIRTT 2017.