Fuoristrada

Il Team Motocross FMIe Bernardini a Lommel

 La difficile tappa di Lommel in Belgio dell’Europeo Motocross 125 si avvicina (2 – 3 agosto), e il Team Motocross FMI ci arriva sull’onda dei buoni risultati ottenuti in Repubblica Ceca, dove ha chiuso con Ravera 7° e Lesiardo 12° nella seconda manche.

Le premesse per far bene ci sono tutte, come confermato dal tecnico Davide Degli Esposti: “In Repubblica ceca siamo andati bene. Nella prima manche del sabato  i ragazzi hanno un po’sofferto per adattarsi al fondo duro, ma quello era un problema per tutti. Sono stato contento della loro reazione. Alla domenica  hanno fatto due grandi gare. Nella seconda manche Ravera è arrivato 7 e Lesiardo 12, il suo miglior risultato. Questo weekend ci aspetta Lommel, una delle piste sabbiose più difficili. Sarà dura e dovremo gestirci al meglio, ma sono fiducioso visti i risultati conquistati a Loket (Rep. Ceca). I ragazzi sono fisicamente a posto e sono convinto che ce la metteranno tutta”

Dopo la gara in Belgio non ci sarà molto tempo per riposare, almeno per Lorenzo Ravera. L’alfiere del Team Motocross FMI infatti sarà impegnato nel FIM Junior Motocross World Championship, il 10 agosto sempre in Belgio (Bastogne), dove avrà l’occasione di indossare la Maglia Azzurra, essendo tra i convocati della Nazionale che cercherà di migliorare il 5 posto ottenuto lo scorso anno.

Tornando alle gare di questo fine settimana, a Lommel ci sarà anche l’ultimo appuntamento dell’Europeo 300, dove Samuele Bernardini, dopo una stagione ricca di buoni risultati, è in testa con 34 punti di vantaggio sul suo diretto inseguitore Marco Maddii.

“Samuele è in un buon momento di forma – come confermato dal Direttore Tecnico Motocross Thomas Traversini – soprattutto sulle piste molto tecniche negli ultimi tempi ha sempre dato il meglio. Sicuramente ha un buon margine da gestire per la conquista del titolo, ma non deve commettere l’errore di rilassarsi troppo. Negli ultimi tempi si è allenato con impegno sia sul fondo sabbioso che su quello duro, e penso che possa fare bene nell’ultima gara”