Fuoristrada

Il Team Italia Enduro pronto per la sfida europea

Coniglio, Macoritto, Pavoni e Spandre esordiscono a Rieti

Sabato 11 e domenica 12 aprile a Rieti scatterà il Campionato Europeo di Enduro, che vedrà la partecipazione dei piloti del Team Italia Enduro. Cinque i ragazzi del progetto FMI che saranno impegnati nella competizione continentale: Mirko Spandre (KTM), Lorenzo Macoritto (KTM), Matteo Pavoni (Suzuki), Ivan Coniglio (Yamaha). Federico Aresi (KTM) sarà assente all’esordio a causa di una microfrattura al piede sinistro procurata durante un allenamento.

Tutti gli atleti del Team Italia saranno schierati nella categoria Junior Under20 che vede al via oltre trenta partecipanti pronti a dare spettacolo lungo i 55 km di percorso. All’interno del tracciato saranno si svilupperanno tre prove speciali, un Cross Test e due prove in linea, da ripetere tre volte per ciascuna giornata di gara. Il via ufficiale è fissato sia sabato che domenica per le ore 9.00, ma le vie di Rieti saranno animate già a partire da domani, venerdì 10 aprile. Dalle ore 10 il circus dell’Europeo sarà impegnato nelle consuete operazioni preliminari, mentre alle ore 18.00 si svolgerà la cerimonia di presentazione delle nazioni partecipanti. I ragazzi del Team Italia Enduro sono carichi per questa prima sfida dal sapore europeo.

Cristian Rossi, Commissario Tecnico FMI: “I ragazzi sono pronti e molto motivati per questo primo appuntamento Europeo, spero possano portare a casa dei buoni risultati. Gli avversari? In una classe con tanti giovani, le sorprese sono sempre dietro l’angolo“.