Velocità

Il Team Italia a Le Mans

Petrarca e Valtulini al lavoro sul set-up nei primi due turni di prove libere.

Al Circuit Bugatti di Le Mans il 3570 Team Italia si è ripresentato in pista con la formazione titolare al gran completo formata da Lorenzo Petrarca e Stefano Valtulini, impegnati in prove comparative di messa a punto nelle prime due sessioni di attività che hanno visto il capoclassifica di campionato Brad Binder (KTM) in 1’43″365 autore del miglior riferimento cronometrico di giornata.

Lasciatosi alle spalle la caduta in gara e conseguente contusione ad un piede rimediata a Jerez, Lorenzo Petrarca ha progressivamente ritoccato i propri tempi sul giro passando dall’1’47″116 della mattinata all’1’45″861 conseguito nel pomeriggio (31°), evidenziando un ampio margine di miglioramento.

Al rientro dopo lo stop di Jerez causato dall’infortunio alla spalla sinistra, Stefano Valtulini (33°) ha vissuto una prima giornata di prove tra alti e bassi: autore del 28° tempo nella FP1 in 1’46″121, il pilota bergamasco non ha potuto migliorarsi nel pomeriggio in seguito ad una caduta senza conseguenze all’uscita del ‘Raccordement’ che immette sul breve rettilineo dei box.

Clicca qui per leggere il resto della news sul sito del Team Italia FMI