Fuoristrada

Il Settore Tecnico FMI presenta i progetti per il quadriennio 2009/2012

In occasione di Motodays 09, che si svolgerà a Roma  dal 5 al 9 febbraio, il Settore Tecnico della Federazione Motociclistica Italiana, presieduto da Fabio Larceri (vicepresidente vicario FMI), illustrerà le prossime attività del quadriennio 2009/2012, in particolare relative al nuovo “Progetto Talenti Azzurri Motociclismo”.

I programmi prevedono una organizzazione a 360 gradi delle attività tecniche per la partecipazione ai campionati ed a tutte quelle manifestazioni che sono di importanza assoluta per la crescita e lo sviluppo dei piloti. Strutturato in una serie di raduni, impegni agonistici ed appuntamenti collegiali il Settore Tecnico FMI, con occhio attento e competente, valuta e controlla l’evoluzione ed il cammino in cui intendono progredire le diverse discipline.
 
All’interno della conferenza stampa prevista per Giovedì 5 febbraio alle ore 16.00 sarà illustrato il nuovo “Progetto Talenti Azzurri Motociclismo” e saranno presentati i piloti della Maglia Azzurra Junior di Cross, Trial e Enduro e i rispettivi direttori tecnici che li affiancheranno nel corso dell’attività nazionale ed internazionale.
 
Saranno presentati inoltre i corsi 2009 delle Scuole Avviamento Enduro (SAE), Trial (SAT) e la nuova SAFE (Scuola Agonistica Federale Enduro).
 
Fiore all’occhiello delle attività del Settore Tecnico FMI è anche quest’anno l’Equipe Scientifica che studierà con attenzione l’attività fisica dei piloti e svilupperà i dati necessari al miglioramento degli stessi. Relativamente a ciò, nel corso della conferenza stampa, sarà annunciata la collaborazione con il Dipartimento di Scienza dello Sport dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI grazie al quale saranno effettuati test atletici per i piloti facenti parte dei progetti del Settore Tecnico.
 
La Conferenza Stampa del Settore Tecnico è fissata per il giorno giovedì 5 febbraio 2009 a partire dalle ore 16,00 presso il Palco Radio Globo (Pad. 5) di Motodays Fiera di Roma.