Motociclismo

Il Procuratore Federale al Tribunale dei Minorenni

Il Procuratore Federale della Federazione Motociclistica Italiana, avvocato Antonio De Girolamo, ha inviato al Tribunale dei Minorenni di Venezia una segnalazione relativa ad un fatto avvenuto nel fine settimana 31 maggio/1 giugno, durante una gara in svolgimento sul campo cross di Mantova.


 


La segnalazione del Procuratore Federale fa seguito ad un rapporto di gara ricevuto dal Commissario Delegato, che riportava in allegato un esposto scritto e firmato da alcuni genitori.


Il fatto riguarda il comportamento di un genitore che, al termine delle prove di qualificazioni, aveva aggredito il proprio figlio con calci, pugni e sputi, al punto che il ragazzo aveva dovuto chiedere aiuto a quanti lo attorniavano.


 


La circostanza che il fatto si sia svolto in pubblico ha spinto la Procura Federale ad interessare la Giustizia minorile, affinché vengano esaminati ed eventualmente repressi comportamenti che, se confermati dalle relative indagini, possono ledere gravemente la personalità dei minori. O, nel peggiore dei casi, rappresentare uno sfogo di adulti rispetto al mancato raggiungimento di propri obiettivi.