Il Motogiro d’Italia è partito da San Marino

E’ iniziato ieri il Motogiro d’Italia organizzato dal Moto Club Terni “Libero Liberati”. Questa edizione della manifestazione è partita nel ricordo di Paolo Rossi, ex presidente del sodalizio scomparso domenica e molto legato al mondo del motociclismo sportivo e non.

Dopo le Operazioni Preliminari di domenica al Palazzo del Kursall della Repubblica di San Marino, ieri si è svolta la prima tappa: 237 chilometri tra il Montefeltro, Urbino e Pesaro, per poi ritornare alla Rocca di San Marino per la serata

Le noto d’epoca classiche sono la categoria più numerosa di questo Motogiro a cui hanno preso parte più di cento motociclisti, la maggioranza stranieri, alcuni presenti ogni anno da diverse edizioni.

Motogiro 2015 - day 1 (2)

La manifestazione si svolge sotto l’egida della FMI ma è anche sotto osservazione da parte della Federazione Motociclistica Internazionale (FIM), che l’ha inserita nel calendario 2015 degli eventi sportivi destinati alla valorizzazione del patrimonio delle moto Vintage. Un evento sperimentale quindi, da inserire nel futuro in un più ampio ventaglio di proposte di turismo/epoca.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI