Fuoristrada

Il Motocross arriva a Castellarano Pronti per le emozioni tricolori

 

La prima volta a Castellarano (RE). Il Campionato Italiano Motocross approda in Emilia Romagna in un crossodromo che, dopo aver ospitato in passato il Trofeo Italia, il Tricolore Quad e l’Italiano 125, si prepara al grande passo.

Un passo che permetterà di vivere grandi emozioni agli appassionati, perché sia nella MX1 che nella MX2 la classifica non ha un dominatore. I protagonisti sono racchiusi in pochi punti e perderne o guadagnarne potrebbe essere decisivo in ogni manche. Nella MX2, il leader Andrea Cervellin arriva da un doppio zero causato da una caduta e conseguente infortunio a Fermo. Ne hanno approfittato Stefano Pezzuto e Samuel Zeni, ormai vicini al capoclassifica.

Stessa storia nella MX1, dove Matteo Bonii ha dovuto cedere il passo a Pierfilippo Bertuzzo, che però non sarà nelle migliori condizioni dopo le diverse cadute nel Mondiale Motocross a Maggiora. Ad occupare la terza posizione, per ora, è Stefano Dami.

Sabato 22 giugno, il giorno prima della gara, i bambini tra i 7 e i 14 anni potranno cimentarsi in Porte Aperte al Motocross. Saranno coinvolti i team e i piloti, che si metteranno a disposizione per foto, autografi, public relation, informazioni varie, distribuzione di gadget; sarà anche disponibile una pista allestita per i neofiti, che potranno partecipare ai Corsi Hobby Sport Minicross.

Clicca qui per le classifiche del C.I. Motocross