Fuoristrada

Il Mondiale Supermoto ad Ottobiano

Si riparte dalla doppietta di Mauno Hermunen

E’ tutto pronto a Ottobiano (PV) per il Gran Premio d’Italia del Mondiale Supermoto. Domani e domenica, sulla pista che ha ospitato il Supermoto delle Nazioni 2014, andrà il scena il secondo round del Campionato del Mondo.

Il 29 marzo nel primo appuntamento di Jerez de La Frontera, in Spagna, era stato il finlandese Mauno Hermunen a rendersi protagonista della S1GP con una grande doppietta. Secondo di giornata però era stato il nostro Ivan Lazzarini capace di prendersi un gran secondo posto in gara 2 dopo il quarto della prima manche. Dietro di lui nell’assoluta ad oggi troviamo Lukas Hollbacher, l’austriaco che per due volte ha chiuso il podio nel primo round. Fuori dalla top 3 è invece il Campione del Mondo in carica, Thomas Chareyre. Un piazzamento che sorprende a cui sicuramente il transalpino proverà a porre rimedio. A chiudere il gruppo dei migliori cinque, il nostro Christian Ravaglia. L’Italia poi, grazie all’8° posto assoluto di Teo Monticelli, è la nazione più rappresentata nelle prime dieci posizioni.

Nel Campionato Europeo (s2) ad occupare il podio virtuale sono il tedesco Marc Reiner Schmidt, il finlandese Toni Klem e l’italiano Yuri Guardalà. Gli altri piloti azzurri nella top 10 sono Diego Monticelli, Mattia Martella, Fabrizio Bartolini, Giovanni Bussei (rispettivamente dalla 4° alla 7° posizione) e Luca Ciaglia nono.

Sabato
15.30 Qualifiche S2 (30′)
16,10 Qualifiche S1GP (30′);
16,45 Superchrono S1 GP (riservata ai 6 piloti più veloci nella prova cronometrata di 10′)

Domenica
12.30 Gara 1 S2
13.30 Gara 1 S1GP
15.30 Gara 2 S2
16.30 Gara 2 S2