Fuoristrada

Il Campionato Raid TT parte domani dalla Sardegna

Parte giovedì 3 maggio da Oristano la prima prova del Campionato Italiano Raid TT, abbinato alle ultime tre tappe del Rally di Sardegna Mondiale. Oltre settanta i piloti iscritti e occhi puntati su Matteo Graziani e Paolo Ceci, entrambi in gara anche nel Mondiale. Il Rally di Sardegna si concluderà domenica 6 maggio a Tortolì.


 


 


Oristano – Dopo il via del Campionato Motorally è la volta del Raid TT, che debutta con la prima prova, la ventunesima edizione del Rally di Sardegna. La gara, che ha validità anche per il Mondiale Cross Country e che parte oggi da Lido di Camaiore, proporrà le ultime tre delle cinque tappe complessive ai piloti impegnati nel torneo tricolore.


Oristano sarà la sede delle verifiche e del prologo, in programma giovedì 3 maggio. Dal giorno successivo scatteranno le tre frazioni, che porteranno i piloti prima a Villanovaforru, poi a Tortolì dove domenica si concluderà il rally.


La Sardegna è dunque pronta ad accogliere con la sua tradizionale ospitalità gli oltre settanta piloti iscritti al Campionato Italiano, proponendo quanto di meglio si possa trovare in fatto di fuoristrada. La seconda giornata, in particolare, offrirà una splendida prova speciale di ben 132 chilometri, dove i piloti più prepartati e abili nella navigazione riusciranno a fare la differenza.


Da tenere d’occhio in particolar modo Matteo Graziani e Paolo Ceci, rispettivamente secondo e quarto assoluti nello scorso Sardegna. Entrambi sono in gara anche nel Mondiale e certamente riproporranno il duello che è stato il leit motiv dell’intera scorsa stagione.


Ma gli altri non staranno certo a guardare, dato che al Rally di Sardegna saranno presenti i team ufficiali KTM, HM Honda, Husqvarna e TM.


 


 


IL DETTAGLIO DELLE TAPPE


Giovedì 3 maggio Oristano – Verifiche e prologo


Venerdi 4 maggio Oristano > Villanovaforru km 225 SS3 km 36  SS4 km 42


Sabato 5 maggio Villanovaforru > Tortolì km 367  SS5 km 132


Domenica 6 maggio Tortolì > Tortolì km 216  SS6 km 51  SS7 km 65