Fuoristrada

Il Campionato Europeo di Enduro scatta dall’Italia: 40 azzurri al via

 Scatta dall’Italia una delle competizioni più importanti a livello continentale. Sabato 27 aprile, a Bussi sul Tirino (Pe), prenderà il via il Campionato Europeo di Enduro.

Quattro le tappe in calendario:

27 – 28 aprile 2013 Italia – Bussi sul Tirino (Pe)
8 – 9 giugno 2013 Francia – Bar sur Seine
24 – 25 agosto 2013 Repubblica Ceca – Uhlířské Janovice
18 – 20 agosto Portogallo – Ourem

Tra sabato e domenica – le due giornate di gara – non sarà certamente la competitività il fattore mancante. I tracciati sono stati definiti grazie alla collaborazione di Mario Rinaldi, ex Campione del Mondo di Enduro e tracciatore della prossima Sei Giorni in Sardegna, e promettono difficoltà tecniche non indifferenti. Sarà un fine settimana intenso: tre giri da 50 chilometri l’uno, tre Cross test e tre Enduro test per giornata. E’ questo il programma riservato ai piloti che prenderanno il via alle 9 in punto di ogni mattina e che dovranno attraversare i comuni di Bussi, Collepietro, Capestrano e Navelli. 
 
Nove le categorie al via – E1 Senior, E2 Senior, E3 Senior, Veteran, E1 Junior, Junior U20, E2/E3 Junior, Woman e 50 cc – e quaranta gli italiani che prenderanno parte alla prima prova del Campionato Europeo. Su tutti spunta nella classe E1 Senior, Maurizio Micheluz, Campione Europeo nel 2003 cat. Junior 125/250 4t, nel 2011 e nel 2012 cat. E3. Gli altri nomi azzurri, però, non sono da sottovalutare né tra gli uomini né tra le donne, dove l’Italia si presenta con sette concorrenti (su sedici) al via.

Clicca qui per scaricare l’entry list