Fuoristrada

Il C.I. Motorally arriva all’epilogo nel weekend con il Rally del Piemonte

L’ottava e decisiva prova del Campionato Italiano Motorally andrà in scena questo week end a Bagnolo Piemonte. Mancini è leader della classifica assoluta con 15 lunghezze su Graziani e 20 su Pietribiasi.

Tutto pronto a Bagnolo Piemonte (CN) per l’ottava ed ultima prova di Campionato Italiano Motorally in programma il prossimo 6 settembre. Il Moto Club Carmagnola, guidato da Bartolo Donetto, ha allestito un bel percorso di 155 chilometri che si sviluppa sulle montagne del comprensorio a cavallo tra le province di Cuneo e Torino, con passaggi in quota fino a 1800 metri di altitudine.

Epicentro logistico della manifestazione sarà il Centro Sportivo Comunale di Bagnolo dove saranno ubicati i Paddock e dove si svolgeranno le Operazioni Preliminari (sabato 5 dalle 14.30 alle 18.30). A fianco del Paddock sarà allestito il fettucciato che sarà cronometrato due volte durante la gara. Ai fini della classifica assoluta sarà accreditato solo il migliore dei due tempi fatti registrare da ciascun pilota.

Domenica 6 settembre il primo pilota prenderà il via alle 8.30 dalla centrale Piazza della Chiesa. Un primo anello di 79 chilometri riporterà i piloti al Paddock di Bagnolo per l’assistenza di metà gara. All’interno di questo primo giro i piloti troveranno la prima PS in linea dopo 54 chilometri dalla partenza. Si tratta di una prova che si sviluppa per 9,6 chilometri ad una quota intorno ai 1400 metri di altitudine.

Dopo l’assistenza i piloti si presenteranno all’ingresso del fettucciato (PS2) che sarà cronometrato per la prima volta. Il secondo anello di 76 km prevede una PS in linea di 15,2 km (PS3) decisamente movimentata, con un susseguirsi incalzante di tutte le situazioni ritrovabili in una prova di motorally. In conclusione della gara i piloti si cimenteranno ancora nel fettucciato (PS4).

Dal punto di vista sportivo la gara sarà decisiva per l’assegnazione dei titoli ancora in palio. In particolare l’ambito titolo di Campione Italiano Assoluto vede ancora tre piloti in lizza per l’assegnazione. Andrea Mancini si presenta per il terzo anno consecutivo in testa alla classifica provvisoria all’ultima prova. Nelle due precedenti occasioni il suo inseguitore, Matteo Graziani, ha poi avuto la meglio approfittando dei suoi errori. Quest’anno però il vantaggio di Mancini appare più cospicuo (15 punti su Graziani, 20 su Pietribiasi) tale da permettergli di correre in modo più controllato e rilassato.

Il terzo incomodo, Niccolò Pietribiasi, autore comunque di una grande stagione, può solo sperare in un passo falso del pilota Husqvarna, ma può concretamente attaccare Graziani per la seconda posizione finale.
Parallelamente ed in coda alla gara si svolgerà anche un Raid con l’utilizzo di Road-Book che vedrà gli iscritti impegnati anche nella giornata di sabato con un percorso dedicato.

Guarda i video del Campionato Italiano Motorally 2009 su www.federmoto.tv
7° prova – Sarnano
5° e 6° prova – Ravascletto
3° e 4° prova – Bella
2° prova – Montepulciano
1°prova – Rapolano