Fuoristrada

Il 1° Maggio a Marina di Nova Siri torna il Supermarecross

1° Maggio con il Campionato Italiano Supermarecross a Marina di Nova Siri (MT) – 100 piloti al via della quinta prova, compresi i campioni 2007 Cinelli e Maddii – Classifiche apertissime in tutte le classi.


 


Nozze d’argento con il motocross su sabbia per il moto club Siritide di Nova Siri, infatti esattamente 25 anni fa la splendida spiaggia della cittadina jonica ospitava la prima gara di cross su sabbia. Molte cose da allora sono cambiate, ma non la passione per le moto e la voglia di portare a Nova Siri manifestazioni importanti; ecco quindi il grande appuntamento di giovedì  primo maggio con la quinta prova del Campionato Italiano Supermarecross.


 


Un appuntamento estremamente importante per la classifica, visto che a seguito dell’assenza nella gara precedente dei leader della MX1 Matteo Dottori e della MX2 Marco Maddii, impegnati rispettivamente nel mondiale e nell’europeo di San Severino, la situazione ha subito uno stravolgimento totale.


 


Nella classe maggiore ora comanda il laziale Felice Compagnone (Honda) con una manciata di punti su Dottori (KTM), Andrea Balboni e Alesando Cinelli entrambi su Honda.  Una classifica cortissima che ha visto il prepotente ritorno del pesarese Cinelli,  costretto a saltare le prime due prove per malattia, ma il campione in carica una volta rientrato nella terza tappa di Fermo ha subito dettato legge, vincendo quattro manche consecutive che lo rilanciano a pieno titolo fra i pretendenti alla vittoria finale. Ci sono in palio ancora ben 1500 punti e se Cinelli dovesse fare bottino pieno tutto sarebbe possibile.


 


Nella MX2 Maddii, dopo tre prove, aveva un larghissimo margine che nonostante l’assenza di Francavillla gli ha garantito di mantenere la testa della classifica, anche se con un vantaggio minimo nei confronti della coppia siciliana formata da Giovanni Bertuccelli (KTM) e Antonio Mancuso (Honda), quest’ultimo dominatore della gara precedente, ha dimostrato di avere una forma smagliante e quindi si prospetta una gara avvincente fra il siciliano e il toscano; chi avrà la meglio in questo quinto appuntamento potrà infatti dire di aver messo una seria ipoteca sul titolo tricolore 2008.


 


Non ci sono state assenze fra i giovani del Minicross, ma la grande performance nelle ultime due prove della quattordicenne Chiara Fontanesi, prima ragazza a vincere una prova tricolore battendo i colleghi maschi, a rimescolato completamente le carte anche in questa categoria.  Al comando c’è la coppia formata da Luca Moroni (KTM) e Niccolo Zinetti (Honda) e subito a seguire la Moroni che se anche a Nova Siri, ripeterà quanto fatto nelle ultime due prove, potrebbe portarsi al comando della classifica generale.


 


La pista, che misura un chilometro esatto è stata ricavata sul lungomare di Marina di Nova Siri, una spiaggia bellissima che termina in un verde parco naturale, orgoglio della città. Il paddock è stato allestito su un tratto di strada asfaltata proprio in prossimità della spiaggia e gli uomini del Moto Club Siritide in collaborazione con la FX Action e il comitato regionale della Federmoto presieduto da Mario Petraglia, hanno provveduto ad attrezzarlo con ogni confort, compreso un punto di ristoro esclusivo a disposizione dei piloti e degli accompagnatori.


 


Il programma della manifestazione si aprirà oggi mercoledì con le operazioni preliminari che andranno avanti fino le 20.00, riprenderanno il primo maggio dalle  8.00  alle 9.00 per i ritardatari e poi il via alle prove libere alle quali seguiranno quelle ufficiali che definiranno l’allineamento al cancello di partenza. Le sei gare valide per i titoli tricolori a partire dalle ore 14,30 con la prima manche del Minicross, poi a seguire la MX1 e la MX2. Le seconde manche a partire dalle 16.00 con lo stesso ordine.