Fuoristrada

I risultati della prima prova del Campionato Italiano Minicross a Montevarchi

Con circa 200 minicrossisti ha preso il via l’atteso torneo tricolore riservato al panorama giovanile, che ha visto vincitori di questo primo round il cuneese Lagaren, il vicentino Cervellin e il reatino Lentini.


 


Una splendida giornata di sole, al contrario di quanto avevano annunciato le previsioni, ha accolto nel circuito internazionale Miravalle di Montevarchi la spettacolare apertura del Campionato Italiano Minicross che ha fatto registrare subito numeri interessanti con i duecento concorrenti che si sono presentati al via disputando poi gare entusiasmanti corse sul filo dei decimi di secondo. Ad organizzare l’evento aretino è stato il Motoclub Brilli Peri in collaborazione con il gestore del torneo nazionale DBO.


 


Nella contesa tricolore erano chiamati in causa tutti i più forti piloti nazionali che si accingono a disputare a breve anche le varie competizioni a carattere internazionale.


 


In classe Senior ha dominato la classifica generale di giornata il cuneese campione uscente della Junior Erison Lagaren (Suzuki) chiudendo le due manche finali prima vittorioso dopo aver condotto l’intera frazione e nella ripresa in seconda posizione dopo una bella rimonta. Posizione d’onore in assoluta e in campionato per l’umbro Davide Ciucci (Ktm) in ragione di un secondo e un terzo posto. Infine il pilota di Castelfranco Veneto Davide De Bortoli (Honda) con un decimo posto in avvio dopo una bella rimonta e un’altrettanto splendida vittoria.


 


Tra gli Junior è il vicentino Michele Cervellin (Honda) ad aggiudicarsi la prova toscana dopo un terzo posto in avvio recuperato dopo una scivolata quando si trovava secondo, e una vittoria nella manche conclusiva dopo aver condotto interamente la frazione. Posizione d’onore per l’aretino Samuele Bernardini (Honda) grazie a due posti d’onore. Terza piazza assoluta per lo sloveno Tim Gajser (Ktm) che ha sommato una bella vittoria in avvio e un quarto posto conclusivo a seguito di una scivolata quando si trovava terzo.


 


Infine i Cadetti con il vincitore reatino Alessandro Lentini (Ktm), il quale grazie a due difficili rimonte nelle gare finali ha chiuso la giornata tricolore rispettivamente con un terzo posto e una vittoria, permettendosi di anticipare sul podio assoluto il sanmarinese Thomas Marini (Ktm), due volte secondo, e il laziale Ramon Savioli, vincitore della prima manche e quinto nella ripresa causa una caduta quando lottava per la seconda vittoria della giornata.


 


Tra i migliori piloti della giornata in sella alle moto Ktm sono emersi David Ciucci su Muotro e Moroni in classe Senior e Nicola Recchia davanti a Gajser e Bonini tra gli Junior.


 


 


 


CLASSIFICHE ASSOLUTE 1a PROVA


SENIOR ASSOLUTA


1. LAGAREN ERISON SUZUKI 250+210: 460; 2. CIUCCI DAWID KTM 210+170: 380; 3. DE BORTOLI DAVIDE HONDA 80+250: 330.


JUNIOR ASSOLUTA


1. CERVELLIN MICHELE HONDA 170+250: 420; 2. BERNARDINI SAMUELE HONDA 210+210: 420; 3. GAJSER TIM KTM 250+140: 390.


CADETTI ASSOLUTA


1. LENTINI ALESSANDRO KTM 170+250: 420; 2.  MARINI THOMAS KTM 210+210: 420; 3. SAVIOLI RAMON KTM 250+120 370.


 


Senza sosta il Campionato Italiano Minicross è atteso ora sul tracciato umbro di Città di Castello sabato 12 e domenica 13, con l’organizzazione del fedele Motoclub Baglioni che ospita abitualmente questo appassionante torneo giovanile.