Velocità

I primi tempi delle prove della Coppa Italia 2007

Al via oggi sull’autodromo di Vallelunga la prima prova della Coppa Italia 2007 di Motovelocità, in pole position Roberto Farinelli (Aprilia) nella 125 Sport Production e Antonio Borrozzinino (Yamaha) nella 600 Stock. In gara anche la Junior G.P. il Campionato Italiano Femminile e i Trofei Kawasaki, Sezuki e Triumph.


 


Giornata prettamente autunnale a dispetto del calendario, per le prove ufficiali della gara d’apertura della Coppa Italia di Motociclismo che si correrà oggi sull’autodromo romano di Vallelunga.


 


Ieri i migliori crono sono stati realizzati entrambi nel primo turno di prove, svoltesi su pista semiasciutta, il secondo turno infatti si è corso sotto una pioggia insistente che non ha permesso ai piloti di migliorare. I più veloci sono risultati il romagnolo Roberto Farinelli (Aprilia) nella classe 125 Sport Production e il campano Antonio Borrozzino (Yamaha) nella classe 600 Stock.


 


Farinelli nella ottavo di litro ha preceduto di un secondo e mezzo il padovano Luca Coletto e di oltre due il romano di origine catanese Alessio Capuano; la prima fila è stata completata dal ternano Andrea Conti, tutti in sella alle moto di Noale.


 


Tre piloti marcati Yamaha, racchiusi in pochi decimi nella Stok, infatti dietro il poleman Borrozzino si sono installati con lievi ritardi il marchigiano di Falconara Marco Bussolotti e il romano di Manziana, Remo Castellarin.  Quarto crono, anche se con un ritardo di circa due secondi  dal detentore della pole, il livornese Nico Morelli.


 


L’edizione 2007 della Coppa Italia ha registrato un record di iscritti, infatti sono oltre 110 in totale fra le due classi, con un incremento notevolissimo rispetto alla passata stagione. In particolare nella ottavo di litro la Federazione Motociclistica si è vista costretta a cambiare il regolamento dopo che hanno richiesto l’iscrizione oltre 60 giovani piloti. Cosi la FMI in accordo con gli organizzatori del gruppo Mototemporada, hanno deciso che dalla prossima gara che si svolgerà a Misano il 15 aprile, saranno ammessi tutti i piloti alle prove ufficiali, divisi in due gruppi; i primi 12 di ciascun gruppo accederanno di diritto alla   gara, mentre gli altri faranno una manche unica ridotta e i primi 12 si aggiungeranno agli altri già qualificati, in modo di comporre una griglia di 36 finalisti. Per non penalizzare chi non ha potuto partecipare alla prima prova, per la classifica finale saranno presi in considerazione solo cinque risultati. Sarà quindi possibile scartare la gara peggiore o quella alla quale non si è partecipato


 


Estremamente intensa la giornata odierna di gare che si aprirà alle 9.00 con la corsa B del Trofeo Suzuki, a seguire Triumph Thruxton, Kawasaki Ninja, Triumph Speed Triple e Aprilia Junior G.P che chiuderà le gare della mattinata. Breve pausa e nuovamente in pista alle 14.00 con il Campionato Femminile poi alle 14,30 la 125 S.P.  e alle 15,15 la 600 Stock di Coppa Italia, quindi il Trofeo Suzuki e poi in chiusura alle 17,00 la Supertwins.


Sul sito www.coppa-italia.it tempi, classifiche, cronache e commenti in tempo reale.