Fuoristrada

Grande successo per lo stage di minicross in Puglia

Il Moto Club Salento Moto Racing non ha deluso le aspettative di coloro che, nonostante il caldo della giornata, si sono presentati puntuali al crossodromo “Li Cchiazzi” per lo stage di minicross.


 


I Tecnici Federali Massimo Bartolini e Thomas Traversini hanno dato il massimo in quanto a professionalità e qualità di nozioni e informazioni tecniche e pratiche. La sorpresa è stata “per i piloti” il tecnico Mario Bellavia (Preparatore Atletico), una nuova figura importante inserita nel contesto degli stage e che ormai fa parte integrante del progetto di formazione del Settore Tecnico Federale.

Mino Costabile, oltre al supporto in qualità di tecnico in pista, ha tenuto un briefing con i piloti su argomenti quali regolamenti specifici, procedura di partenza, comportamento in pista dei piloti e dei loro accompagnatori, bandiere e loro significato, inosservanza alle segnalazioni, provvedimenti disciplinari. Un ringraziamento particolare è dovuto allo staff del Salento Motoracing di Ruffano per l’impegno e la disponibilità dimostrata nella “calda” kermesse di questi due giorni.


 Ben ventisette  i ragazzi che con costanza si sono alternati tra i salti e le curve del circuito e che, nonostante il gran caldo, non hanno rinunciato all’appuntamento e insieme agli addetti ai lavori  hanno dato il massimo: Giaffreda Elia; Negro Alessio; Meraglia Giulio; Chiurazzi Tommaso; Montagna Nicolas; Di Pierro Marcello; Petrelli Alessandro; Grieco Donato;  Puce Massimiliano; Centonze Francesco; Placido Alessandro; Masciullo  Nico; Schito Jacopo Andrea; Lisi Vito; Carrisi Marcello; Buongiorno Mario; Di Pierro Nicola; Miggiano Andrea; Brocca Davide; Masciullo Mattia;  Catalano Francesco; Mantin Tiberio; Marra Gianmarco; Meraglia Francesco; Leone Andrea; Montagna Cosimo Damiano; Martiriggiano Vincenzo; Stefanì Luca.


 


Grande soddisfazione, ma anche tanta stanchezza, per i due giorni di stage, conclusosi con il saluto del Presidente del Comitato Regionale FMI Puglia, Antonio Bitetti.