Motociclismo

Giffoni Film Festival: al via le prove pratiche di guida del ciclomotore

Prendono avvio oggi le prove pratiche di educazione stradale dedicate ai ragazzi presenti al Giffoni Film Festival, il Festival Internazionale del Cinema interamente dedicato ai ragazzi dai 6 ai 19 anni.


 


La promozione della sicurezza stradale è uno degli obiettivi del Festival, che al proprio interno include anche un concorso per la creazione di spot sulla sicurezza stradale, patrocinato dal Ministero dei Trasporti. Nell’ambito dello stesso progetto, il Ministero dei Trasporti ha coinvolto la Federazione Motociclistica Italiana nell’effettuazione di prove pratiche di educazione stradale. 


 


A partire dal pomeriggio di oggi dunque e per l’intera settimana, i formatori di educazione stradale del Comitato Regionale Campania FMI guideranno circa 70 ragazzi di 14 anni ogni giorno, fornendo loro i primi rudimenti di guida ed affrontando gli argomenti della sicurezza visti da un punto di vista “motociclistico”, ovvero dal punto di vista di utenti deboli, su un mezzo in equilibrio instabile, per i quali la condotta di guida “consapevole” è una pratica necessaria per affrontare i pericoli della circolazione.


 


L’esercitazione pratica è un tassello fondamentale della guida del ciclomotore ancora non contemplato dalla legge per l’acquisizione del Certificato di Idoneità alla Guida, importantissimo per permettere ai ragazzi di prendere confidenza con il mezzo e per acquisire una serie di comportamenti “virtuosi” che possono prevenire l’incidente.


 


I mezzi e le protezioni per mettere in totale sicurezza l’area chiusa al traffico dedicata alle prove, sono forniti da Honda.