Fuoristrada

GCG – Lettera di auguri dalla Presidente Sandra Meret

Cari colleghi e amici commissari,

il 2011 è stato un’ anno particolarmente significativo per il Gruppo Commissari di Gara in quanto ha avuto modo di festeggiare il suo cinquantesimo capitato per una felice coincidenza con i 150 anni dell’Unità d’Italia e con il secolo di vita della nostra Federazione:

un’ evento di straordinaria importanza.

…..e anche quest’anno facciamo il resoconto finale di una stagione, che Vi ha visto impegnati in maniera costruttiva con tutta la struttura federale.

Molte cose sono cambiate; siamo cresciuti sicuramente in un territorio che ci ha dato molto e che, grazie anche al nostro fattivo sostegno, in questi ultimi anni si è letteralmente trasformato. Le risorse umane sono fondamentali in qualsiasi organizzazione e noi siamo stati sicuramente in grado di operare per il giusto e dovuto rispetto, per farle crescere, per valorizzarle e migliorare gli aspetti di collaborazione reciproca, indispensabili per soddisfare tutti.

Per altro i corsi di aggiornamento con le macroregioni avviati assieme ai singoli fiduciari a inizio anno hanno dato ottimi risultati soprattutto sul piano personale: l’opportunità di confronto e di relazione, anche e soprattutto sul piano sportivo hanno permesso un passo avanti circa l’uniformità di comportamento e di interpretazione dei regolamenti sui campi di gara.

Ottima anche la collaborazione con i Presidenti di Comitato Regionale presenti assieme ai loro principali referenti di ogni singola specialità.

Queste riunioni verranno dunque riconfermate anche per il 2012.

Per la fonometria si apre una nuova Era: il metodo di rilevamento 2MètreMax in auge dal 2012 ci ha portato a dover adeguare l’apparecchiatura e la strumentazione per i colleghi commissari fonometristi e per questo è stato programmato già per la fine del mese di gennaio 2012 un corso di formazione e aggiornamento.

Come previsto dall’art. 40 dello Statuto Federale e dettato dalle normative statutarie del CONI, il Regolamento del Gruppo è stato adeguato con l’inserimento di un nuovo articolo riservato alla costituzione dell’Albo dei commissari di Gara, come già peraltro annunciato a fine 2011, (segue circolare dedicata) a cui tutti i commissari dovranno iscriversi.

In particolar modo abbiamo rivisto e riformulato le diverse categorie e le precise qualifiche nell’ambito dei commissari di gara procedendo ad uno snellimento del regolamento e accorpamento degli articoli esistenti.

Gli esami svolti a dicembre hanno visto i vari passaggi alle qualifiche superiori sia per i commissari tecnici che per i commissari sportivi e per l’inizio del 2012 siamo già proiettati ad implementare gli elenchi con i nuovi allievi commissari sportivi cui hanno risposto al bando (chiuso a novembre 2011) per il reclutamento delle nuove leve.

A coloro che hanno compiti di responsabilità, la priorità deve essere quella di fare squadra, adoperarsi per una corretta gestione, manifestare il buon senso, accompagnare con la dovuta dedizione, professionalità coerenza e soprattutto con il nostro comportamento che ci contraddistingue, mai dimenticando che abbiamo bisogno della collaborazione, della competenza e delle idee di tutti, solo così potremo far sì che la nostra passione diventi un elemento importante per la Federazione; il senso di appartenenza consente di affrontare il futuro con fiducia e ambizione.

Credo fermamente che, in un presente turbolento come quello che il nostro paese sta vivendo sia importante trarre dalle sfide vinte nel passato lo slancio per affrontare quelle che i prossimi anni ci riserveranno.

Tutto questo sarà possibile grazie alla preziosa e fattiva collaborazione di tutti i Commissari di Gara con la grande responsabilità di dare sempre maggior onore e prestigio ad un corpo che, seppure nell’ombra, contribuisce in maniera fondamentale alla buona riuscita di ogni evento e di questo deve esserne consapevole ed andarne orgoglioso.

Chiudo rivolgendo il mio sentito e sincero grazie a tutti voi che con il vostro supporto, entusiasmo, volontà e impegno, superando talvolta notevoli difficoltà e disagi hanno fatto si che tutte le manifestazioni si siano concluse con il giusto spirito sportivo.

A completamento di tutto questo grande lavoro e seppur seduti “dietro le quinte” desidero ringraziare la nostra segreteria per il notevole sforzo e sempre molto presente ed attenta a risolvere ogni difficoltà e situazione.

Grazie a tutti indistintamente,

Buon Natale a voi ed alle vostre famiglie.