Fuoristrada

GCG – Il Gruppo Commissari di Gara dalla A alla Z

A come Anno 2009. Anno del cambio al vertice con l’insediamento della nuova presidenza che rimane in carica fino alla fine del 2012. Presidente nominato Sandra Meret, i componenti del Comitato Esecutivo e di Valutazione Carmine Adornato e Massimo Rossi. A seguito delle dimissioni di quest’ultimo entra nell’organico Maurizio Romagnoli, a seguire Salvatore Fratejacci e Orlando Magna con l’introduzione del nuovo regolamento del Gruppo

B come Benemeriti. Anche se in un elenco separato, sono parte del GCG, sono e restano parte della storia del gruppo. Per entrare in questa “speciale categoria” servono sicuramente tanti anni di tesseramento alla Federazione Motociclistica Italiana ed altrettanti anni di servizio.

C come Cinquanta anni. Un compleanno festeggiato nel 2011 a Palermo con un meeting di tre giorni; è stata una carica di passione, la sola che ci guida nell’essere commissari di gara.
E’ stata l’occasione di fare una breve vacanza fra amici e fra colleghi con le proprie famiglie alla scoperta delle bellezze della Sicilia. “Continuare a esserci dopo cinquanta anni: un desiderio sempre presente.”                                                 
 

D come Dedizione e Disponibilità. I commissari di gara si rappresentano sui campi con la massima dedizione e ci dobbiamo sempre di più distinguere, offrendo  la massima disponibilità a coloro che cercano nella nostra figura un riferimento.

E come Expert. Categoria istituita da qualche anno all’interno dei ruoli dei commissari di gara. Gli stessi andranno a svolgere le loro mansioni in manifestazioni nazionali ed internazionali in base alle proprie esperienze maturate sui campi di gara.

F come Fonometristi. In organico, con il nuovo corso, abbiamo raggiunto 47 colleghi, abbiamo provveduto all’acquisto di nuova strumentazione per cui oggi il Gruppo è dotato di 26 fonometri di classe 1 e 19 fonometri di classe 2. 

G come Gruppo Commissari di Gara. Costituito a Stresa il 3 e 4 giugno 1961. E’ costituito da un Presidente, da un Comitato Esecutivo e da un Comitato di Valutazione; a livello periferico sono nominati i Fiduciari, i quali operano in stretta collaborazione con i componenti dei Comitati di cui sopra.

H come Heart. Cuore, il cuore che dobbiamo mettere nella vita in generale, e nel nostro incarico nel Gruppo.

I come Imparzialità.  Rappresentata dalla divisa che indossiamo sui campi di gara  e che contraddistingue il nostro operato.

L come Linguaggio e Linearità. Nel comunicare sui campi di gara, con tutti gli addetti ai lavori.

M come Motocicletta. Verso la quale ci unisce una passione meravigliosa…

N come Nazione. ITALIA,  il Gruppo Commissari  di Gara opera su tutto il territorio tramite l’operato dei Fiduciari sparsi nelle seguenti macroregioni:  Valle D’Aosta-Piemonte-Liguria, Bolzano-Trentino Alto Adige-Veneto-Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia-Romagna – Toscana, Lazio-Umbria-Marche-Abruzzo-Molise, Campania-Basilicata-Puglia-Calabria-Sicilia, Sardegna.

O come Orgoglio. L’essere orgogliosi di far parte di una “squadra” molto affiatata a servizio della Federazione Motociclistica Italiana.

P come Passione. Il nostro motto da sempre “Per lo sport con Passione”.

Q come Qualità. del servizio elemento fondamentale per un Commissario di Gara.

R come Regolamenti. E’ importante per i commissari conoscere ed applicare gli stessi sui campi di gara.

S come Segreteria.  Una componente molto importante per il GCG. Fondamentale nel suo ruolo di riferimento per tutti, per soddisfare ogni richiesta ed ogni esigenza. 
 
T come Tecnici. Attualmente il nostro organico conta ben 44 tecnici nazionali e 13 tecnici internazionali dotati tutti di valigetta contenente l’attrezzatura necessaria ad espletare al meglio i servizi sui campi di gara.

U come Ufficiali di Gara. Il Coni ci ha imposto nel 2012 la stesura del nuovo regolamento. Con  il nuovo articolo 8 del regolamento del Gruppo è stato istituito “l’albo dei commissari di gara”; entriamo quindi a far parte degli ufficiali di gara della Federazione Motociclistica Italiana.

V come Valutazione. delle situazioni sui campi di gara in collaborazione con i settori sportivi con cui lavoriamo; velocità,  motocross,  enduro,  trial, speedway, motorally, moto d’epoca ed altri.

Z come Zero. Zero come punto di arrivo, chiusura del nostro quadriennio 2009 2012, fase di bilanci e di quadrature; pronti per ricominciare con una nuova avventura, con nuovi obiettivi e nuovi traguardi.  

Il Gruppo Commissari di Gara
    Presidente Meret Sandra