Moto d'Epoca

Franciacorta: ancora un centro per il Meeting d’Epoca di fine agosto

Ripetersi è sempre difficile ma ormai il Progetto Meeting in Pista ha una sua fisionomia ben definita ed un numeroso zoccolo di partecipanti che non mancano di presentarsi che sia per la gara piuttosto che semplicemente per la sfilata ed il piacere di un sano tuffo nella storia motoristica.


 


Il 30 e 31 agosto il circuito Daniel Bonara, già protagonista a giugno con un paddock pieno all’inverosimile e quasi trecento concorrenti, si è ben difeso  in quanto a partecipazioni offrendo spettacolo in pista e fuori anche questa volta.


 


Ad affrontarsi le due Coppe Uem di Regolarità e Endurance, con prove valide anche per i rispettivi trofei italiani, nutrita la pattuglia dei Gentlemen Driver del Gruppo 3 che sempre di più apprezzano la possibilità di girare in pista senza troppi assilli per i propri preziosi mezzi.


 


A dare un tocco quindi ancor più prestigioso, la presenza del Trofeo Guzzi e di tanti appassionati della casa di Mandello, e quella del Raduno Laverda. Esposti diversi pezzi che hanno fatto la storia anche nelle gare di durata, a metà giornata diverse “arancioni” hanno preso parte alla sfilata dedicata e nell’occasione il Presidente della CME Massimo Mita ha voluto donare una targa ricordo al mitico Augusto Brettoni. 


 


A breve risultati e classifiche on line


 

 


Il Presidente della CME Massimo Mita, Ettore Bonara (proprietario del circuito)


ed Augusto Brettoni