Motociclismo

FMI e UISP insieme per far crescere il motociclismo

 Si è svolto in data mercoledì 29 maggio presso la sede nazionale della FMI una riunione tra la  Federazione  Motociclistica Italiana e l’Unione Italiana Sport Per tutti. All’incontro erano presenti per la Federazione il Presidente Nazionale, Paolo Sesti, ed il Segretario Generale, Alberto Rinaldelli, e per l’UISP il Responsabile dei rapporti con il CONI e le Federazioni Nazionali, Gabriele Bettelli, ed il Presidente Nazionale della Lega Motociclismo, Andrea Bondi.

In un clima di rinnovata volontà di collaborazione  si sono affrontati i temi principali per far crescere nel paese la disciplina ed i suoi praticanti, nel rispetto delle diverse prerogative dei due Enti.

In particolare ci si è soffermati sul tema della sicurezza, sia dal punto di vista dei mezzi che degli impianti per le diverse specialità, ribadendo che occorre evitare che possano svolgersi attività in strutture non idonee.

Inoltre, per favorire i praticanti ed utilizzare al massimo del potenziale le strutture, si ritiene opportuno ricercare le modalità per favorire attività promozionali unitarie senza ledere autonomia ed identità delle singole organizzazioni.

Nelle prossime settimane sarà elaborata di comune accordo una bozza di  convenzione per regolare i rapporti tra FMI e UISP da portare all’approvazione degli Organi competenti.