Fuoristrada

Finale Mondiale Ice Squadre

Sabato 26 e domenica 27 febbraio si è disputata a Berlino la finale del Campionato Mondiale di Ice-Racing a Squadre che, come da previsioni, ha visto prevalere ancora una volta i piloti russi. Il Campionato esiste dal 1979 (33 anni, includendo il 2011), e l’archivio dice che le squadre vincitrici sono: Unione Sovietica (sino al 1990) poi Russia: 29 volte; Svezia (1985, 1995, 2002): 3 volte; Germania Occidentale (1983): 1 volta. Inutile commentare ulteriormente, visto la schiacciante superiorità dei piloti russi.

Nel 2011, comunque, il colpo di scena è arrivato dalla squadra austriaca che, alla fine del primo giorno di gare, era ad un solo punto dalla testa, con un fantastico Franz Zorn a 17 punti su di un massimo possibile di 18 (tutte vittorie salvo un secondo posto dietro al 6 volte campione del mondo individuale Krasnikov).

La classfica parziale, dopo la gara di sabato, vedeva: 1. Russia: 28 punti; 2. Austria: 27; 3. Repubblica Ceca: 19; 4. Svezia: 16; 5. Olanda: 13; 6. Germania: 12; 7. Finlandia: 10.

La gara di Domenica ha “rimesso le cose a posto”. Ecco la classifica finale: 1. Russia: 58 punti; 2. Austria: 49; 3. Repubblica Ceca: 37; 4. Svezia: 32; 5. Finlandia: 25; 6. Olanda: 25; 7. Germania: 24.

Per ora sono solo 8 le nazioni che possono mettere in campo una squadra di 3 piloti (le 7 sopra menzionate più la Svizzera che partecipa ad anni alterni, visto che il formato della gara prevede la presenza di solo 7 squadre. L’anno prossimo resterà fuori, a sorpresa, la Germania) ed in passato c’era anche l’Italia. Ora non più, peccato!