Fuoristrada

FIM ISDE. Day 6

L’Italia chiude 4°. Ottimo podio per gli Junior

Si è conclusa oggi la Sei Giorni di Enduro 2015. Al termine della tradizionale prova di Motocross che chiude ogni anno la FIM ISDE, la Francia è stata premiata con la medaglia d’oro della vincitrice davanti ad Australia e Spagna. Durante la premiazione finale e dopo quanto successo nei giorni scorsi, gli Aussies hanno occupato per qualche istante il gradino più alto del podio per poi scendere dal palco della cerimonia al momento dell’inno transalpino.

World Trophy Dal canto suo, la Maglia Azzurra oggi è stata grande protagonista: Davide Guarneri è stato il più veloce in assoluto, compiendo i 7 giri della sua manche di gara in 13’10’’04 e chiudendo l’ISDE in 10° piazza nella E3. Molto bravo anche Manuel Monni, secondo dietro al pilota lombardo nell’ultima heat di giornata e 7° nella E3 della Six Days. Balletti ha terminato la Sei Giorni in terza posizione nella E3, Matteo Bresolin in 9° nella E1, Jonathan Manzi e Nicolò Mori rispettivamente in 11° e 12° nella E2. Piazzamenti molto interessanti che fanno ben sperare per il futuro vista la giovane età di diversi piloti azzurri. La classifica finale della 90° Sei Giorni ha visto vincere la Francia – con un tempo totale di 21h08’30’’76 – davanti ad Australia (+1’00’’38), Spagna (+10’26’’76), Italia (+13’34’’41) e Gran Bretagna (+22’43’’38).

L’intera news sul sito magliazzurra.it