Fuoristrada

FIM Flat Track Cup. Cecchini vince la prima

Non conosce freni il percorso di Francesco Cecchini nella FIM Flat Track Cup, che ha avuto il suo prologo sabato 24 giugno sui mille metri dell’ovale ceco di Marianske Lazne. Detentore del titolo da tre anni consecutivi, il romagnolo, in sella alla Honda del Team Alonso, non ha avuto problemi nel regolare gli avversari nelle manche di qualifica e nella finalissima. Nella quale il compagno di team, Franc Serra, ha avuto per un solo giro l’idea di poter trionfare, prima del sorpasso e dell’allungo di Cecchini, che ha ampiamente meritato la vittoria. Evidente la superiorità del motore Honda dei primi due classificati. Dietro di loro il francese Delestre che conquista il primo podio della carriera nella manifestazione.

Per Cecchini quattro limpidi successi nelle batterie di qualifica, prima del successo con ampio margine nei dieci giri conclusivi di un tracciato che conosce e dove ha sempre fornito prestazioni sensazionali. Buon quinto posto per il secondo azzurro in gara, l’esperto Marco Buzzi, che dopo una partenza difficile nelle prime manche è venuto fuori alla distanza. Esordio assoluto per Stefano Rosso, un secondo e tre quinti posti che gli hanno garantito l’accesso diretto alla finale, chiusa in ottava posizione dopo che una caduta di un avversario in partenza lo ha penalizzato. Dietro di lui Yasmim Poppenreiter, unica donna al via, che come di consueto ha messo in mostra grinta e determinazione da vendere, vincendo tra l’altro la batteria di Last Chance che l’ha promossa alla manche conclusiva.

Soddisfatto Cecchini, che si rifà delle prestazioni altalenanti nel campionato spagnolo che lo hanno visto partecipare a tre gare senza mai conquistare il podio: “La gara è andata molto bene, ci siamo preparati la settimana prima con dei test approfonditi in Spagna, la moto è stata finalmente settata come volevamo. La pista la conoscevo ed è stata a me favorevole, una conseguenza del lavoro sul mezzo che ci ha portato a vincere meritatamente. Mi sono liberato di un peso, le prime gare in Spagna mi avevano un po’ demoralizzato”.

La seconda prova della Flat Track Cup sarà ospitata in Italia dal Moto Club Lonigo sabato 15 luglio. Sarà una gara di grande richiamo con i migliori specialisti europei del traverso al via. Un motivo in più per esserci è la presenza, quasi certa, di Vittorio Emanuele Marzotto, campione italiano in carica della specialità. Si rinnoverà quindi l’eterno duello con Cecchini, che è stato il leitmotiv degli ultimi anni in ambito nazionale e internazionale.
Classifica di gara: 1-Francesco Cecchini, 30 pt.; 2-Franc Serra, 26; 3-Wilfried Delestre, 24; 4-Maikel Djikstra, 22; 5-Buzzi, 20; 6-Pucko, 19; 7-Garin, 18; 8-Rosso, 17; 9-Poppenreiter, 16; 10-Sijbring, 15; 11-Jansson, 14; 12-Plehac, 13; 13-Vondrasek, 12; 14-Sulzbacher, 11; 15-Bunning, 10; 16-Oravec, 9; 17-Kraus, 8