Mototurismo

Feroleto Antico si prepara ad accogliere i mototuristi

Organizzato dal Moto Club Feroletum, nel weekend del 22 e 23 luglio si terrà il 13° Motoraduno Itinerante d’Eccellenza Città di Feroleto Antico” (CZ), valevole per il Campionato Italiano Turismo e per il Trofeo Turistico Sud.

I mototuristi saranno accolti, sabato mattina, in Contrada San Giuseppe, presso la sede del Moto Club (coordinate gps 38.9552778, 16.382222), da un welcome drink con consegna del gadget, apertura degli stand gastronomici e prima colazione.

Alle 10.45 è prevista la partenza del giro turistico con sosta presso il Santuario di Dipodi, (coordinate gps 38.924444, 16.362778), dove avverrà la Benedizione dei caschi. Il Santuario è ubicato su una piccola e verdeggiante collina, a circa 7 km di distanza da Feroleto Antico. La chiesa domina solitaria e incontrastata un paesaggio d’incomparabile bellezza. Il Santuario di Dipodi può essere considerato come uno dei più antichi e dei pochi monumenti e luoghi di culto religioso mariano della diocesi di Lamezia Terme e dell’intera regione Calabria.

Si farà tappa poi a Palazzo Cosentini, (coordinate gps 38.9613889, 16.387778), per il primo check point previsto tra le ore 11.30 e le 13.00. Qui si visiterà anche il Museo Storico Comunale e sarà possibile degustare un aperitivo. Palazzo Cosentini, risalente alla prima metà dell’ottocento, è ricco di decori. Sul portone d’ingresso, in ferro battuto, è affisso uno stemma nobiliare della famiglia, rappresentato da una torre con un leone rampante e sopra un’aquila in volo, con lo scudo sormontato dalla corona di conte. Il Museo Storico Comunale è suddiviso in sette aree dove potranno essere ammirate circa 400 foto storiche ed attuali; 80 pregiati Documenti storici; 320 oggetti riguardanti l’Artigianato locale ed utensili vari legati al territorio; 40 libri secolari. Inoltre, una sala appositamente dedicata ospita i Telai dell’Associazione “Antichi Telai Feroletani”.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, partirà il secondo giro turistico che porterà i mototuristi in Piazzetta San Domenico a Lamezia Terme (gps 38.974575, 16.318668) dove si visiteranno la Chiesa di San Domenico ed il Museo Archeologico Lametino. Qui ci sarà il secondo check point dalle 17.30 alle 19.00. La Chiesa, addossata al complesso monumentale di San Domenico e al Teatro Umberto, è antichissima, in stile barocco. Numerose e notevoli sono le tele che si possono ammirare al suo interno. Da vedere la riproduzione della Grotta della Madonna di Lourdes, poi il maestoso organo a canne e la cripta con l’antichissimo trittico del XV secolo e che raffigura la risurrezione di Cristo. Il Museo Archeologico Lametino è ospitato al primo piano del complesso monumentale di San Domenico, nell’antico convento dei padri domenicani. Il museo accoglie numerosi reperti rinvenuti in diversi siti della piana lametina, attraverso i quali è possibile ripercorrere le dinamiche storiche del territorio, suddivise in tre sezioni: preistorica, età classica, età medioevale.

La domenica mattina il programma dell’evento prevede il giro turistico, alle 10.45, con destinazione ancora a Lamezia Terme, presso lo splendido Parco Dossi (coordinate gps 38.96388866, 16.35280609). Qui i mototuristi potranno effettuare il terzo check point dalle ore 11.00 alle 12.45. Parco attrezzato a pochi chilometri da Lamezia Terme, con un giardino botanico molto vario. Ha inoltre un parco divertimenti, varie arrampicate sugli alberi e una vasta area pic-nic. Qui si potrà godere appieno la natura con passeggiate lungo sentieri e piante officinali.

Le due colazioni, i due pranzi (sabato e domenica) e la cena del sabato saranno offerti dal Moto Club Feroletum. Il sabato sera l’intrattenimento sarà assicurato da giochi e animazione musicale con sorpresa di mezzanotte.

Per info: https://www.facebook.com/events/1403168569768856/

Prenotazioni hotel convenzionati con posti ancora disponibili: Hotel San Raffaele 344.0555546 – B&B San Carlo 338.8116662.