Velocità

Europeo Minimoto e MiniGp: Italia quattro in pole

Intensa giornata di prove ufficiali per la prova unica del Campionato Europeo Minimoto e MiniGP in svolgimento a Zaragoza (Spagna ) che si è sviluppata oggi su due di prove libere durante la mattina per poi passare alle prove cronometrate nel pomeriggio. Sotto un sole cocente, circa 35°, giornata di prove  positiva per la rappresentativa azzurra  (16 partenti) capace  di firmare quattro pole sulle sei classi presenti che portano la firma di: Celestino Vietti Ramus (Junior A), Andrea Patacca (Senior 40), Marco Bezzecchi (Senior 50), Tony Arbolino (Minigp 50).
Un peccato nella classe Junior A dove partirà in pole lo spagnolo Daniel Olgado,  l’azzurro Riccardo Rossi (Pasini) solo in quarta posizione, nella Junior B troviamo un velocissimo Celestino Vietti Ramus (Polini) che dimostra anche in Spagna di essere in forma fermando le lancette del cronometro a 1’19.239, seconda posizione in griglia per Nicholas Spinelli (ZPF) con un tempo di 1’19.528.
Le categorie maggiori ci vedono ancora protagonisti nella Senior Open 40: pole di Andrea Patacca (Phantom) che grazie ad una guida pulita e grintosa ha fermato la lancetta del cronometro a 1’18.226. Nella Senior Open 50 i  primi 5 sono tutti Italiani :ottima performance di Marco Bezzecchi (BZM) con un tempo di 1’15.769 seguito da Alessio Chessa (BZM) con  tempo di 1’16.834, terzo sulla griglia di partenza David Clementi (Pasini) 1’17.529
Giornata a tutto gas anche per gli azzurri della MiniGp. Nella Minigp 50 le prime due posizioni sono tutte Italiane:  uno scatenato Tony Arbolino (RMU) è davanti a tutti con un tempo ottimo di 1’12.456, Tony è tallonato dall’abruzzese Bruno Ieraci (ZPF) con un tempo di 1’12.624. Domani si prospetta una battaglia tutta azzurra per la vittoria.
Nella classe Honda NSF100 peccato per la mancata pole di Francesco Pastore piazzatosi in 2° posizione con un tempo di 1’18.577, in pole il Ceco Martin Gbelec con un tempo di 1’17.678.
Domani venerdì 27 luglio sarà già tempo di competizioni grazie alla disputa di due gare sulle tre previste dal regolamento; domenica si disputerà l’ultima partenza che avrà punteggio doppio.
Tutti gli aggiornamenti sono consultabili sul  sito dedicato alla velocità nazionale: www.civ.tv