Fuoristrada

Europeo Enduro: è sempre Micheluz

Il Campione in carica vince a Rieti le prime due giornate 2015.

Sabato e domenica a Rieti è andata in scena la prima tappa dell’Europeo Enduro e ancora una volta, , ripartendo da dove aveva lasciato, Maurizio Micheluz ha recitato la parte del protagonista. Il Campione in carica, infatti, ha portato a casa la vittoria della classifica Assoluta (oltre che della E1) davanti al francese Benoit Fortunato e al britannico Tom Sagar.

Se nella E1 Micheluz ha vinto davanti al francese Benoit Fortunato e al tedesco Jonayhan Rossè, nella E2 Sagar si è imposto sul tedesco Marco Neubert e sul nostro Diego Nicoletti. Nella E3, successo allo svedese Martin Sundin sul connazionale Kalle Svensson e sul ceco Toman Radek. A Rieti c’erano anche le donne, e in questa classe è stata la finlandese Sanna Karkkainen a salire sul gradino più alto del podio. Dietro di lei, la francese Audrey Rossat e l’olandese Nina Klink. A un passo dal podio la nostra Cristina Marrocco.

L’Italia si è fatta valere anche nell’Under 20, dove Mirko Spandre – del Team Italia Enduro FMI – si è messo alle spalle i 30 rivali, a partire dal britannico Lee Sealy e dal transalpino Valerian Debaud.

I francesi Anthony Geslin e Jeremy Carpentier si sono aggiudicati rispettivamente le classi E1 ed E2-3 tra gli Junior. Categoria Veteran all’austriaco Werner Muller.