Promozione

Estate tra prevenzione e sicurezza in Veneto

Bilancio estremamente positivo per l’attività estiva 2015 di educazione stradale in Veneto. I Formatori di educazione stradale FMI coordinati dal Referente Luigi Faraon hanno lavorato senza sosta per proporre, nelle piazze di numerose località, appuntamenti all’insegna della sensibilizzazione alla sicurezza per giovani e adulti.

Il progetto  “Pensa alla vita … guida con la testa!!! è partito da Jesolo il 15 luglio per concludersi il 4 settembre a Venezia Mestre, coinvolgendo – dall’Adriatico alle Dolomiti – rinomate e frequentate località di villeggiatura:  Caorle, San Vito di Cadore, Jesolo, Bibione e Abano Terme.

I Formatori del Dipartimento della Sicurezza Stradale della Federazione Motociclistica Italiana  hanno messo a disposizione, presso lo stand, il simulatore di guida Honda intrattenendo i presenti con consigli sulla guida e sulla corretta scelta delle protezioni passive. I partecipanti hanno potuto comprendere, con l’ausilio di video proiettati durante le serate, le conseguenze di un comportamento imprudente e non rispettoso del Codice della Strada.  Per sensibilizzare il pubblico sull’abuso di sostanze alcoliche sono state effettuate numerose prove con alcoltest a cura del personale della Polizia Locale e del Servizio per le Dipendenze dell’ U.L.S.S. .

Visto il successo dell’iniziativa la giornata verrà riproposta eccezionalmente anche il 19 settembre p.v. in occasione del concerto di Claudio Baglioni presso l’Arena di Verona.

Molta soddisfazione anche per il progetto  “SICURAMENTEEEEEEE…sulle 2 ruote” abbinato, in alcune tappe, agli appuntamenti del “37° dolomiti Moto International”. Le tappe di Padavena e  Primiero hanno visto una grande affluenza di giovani e appassionati. Allo Stand FMI ottimo riscontro per il simulatore di guida e per il test del campo visivo. Gli avventori hanno potuto provare speciali occhiali che simulano lo stato da alterazione da alcool, ricevendo informazioni utili sulla sicurezza in moto. A fine giornata, due dei partecipanti ai test sulla sicurezza hanno ricevuto un protettore dorsale e un paio di stivali offerti da Dainese e Falco. Per tutti gadget della Valeri Sport e del Dipartimento di Educazione Stradale della FMI. Il progetto terminerà con gli ultimi due appuntamenti del 26 settembre a Padova e del 24/25 ottobre a Oriago in occasione del “12° Incontro di Autunno” organizzato dal MC Spinea.

Si ringraziano per la riuscita delle iniziative le amministrazioni locali dei comuni coinvolti, l’ANVU, il Gruppo Sicurstrada del Moto Club Spinea e, in particolar modo,  il Referente di Educazione Stradale per il Veneto Luigi Faraon coadiuvato dai Formatori: Lucio Agnoletti,  Giovanni Cianchini, Luigi Sartori, Alessandro Faraon, Mariano Sartor, Sabrina Sinini, Teresa Laffusa, Luigi berlose e Bruno Basso.