Fuoristrada

Enduro U23/Senior. Tutto da decidere

A Vesime la 4° delle 5 prove 2016

Sarà la cittadina piemontese di Vesime (AT) ad ospitare questo fine settimana il quarto e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Under23/Senior 2016. Due le prove speciali che caratterizzeranno questo round della stagione; pronti via ci sarà giusto il tempo di scaldare il motore prima di tuffarsi nel Cross Test, disegnato su un campo di grano con qualche dislivello. A seguire, un lungo trasferimento di oltre venti chilometri riporterà gli atleti al paddock per la conclusione del primo settore; il giro sarà infatti ad otto, con le due assistenze situate nella medesima area. Terminato il pit stop si proseguirà verso l’Enduro Test, lungo oltre sei chilometri. Sarà una prova con un tratto di sottobosco veloce, seguito da sali e scendi lento e tecnico, con fondo di terra e sassi. I giri totali saranno tre, mentre le prove speciali complessive saranno sette, con il fettucciato che sarà ripetuto quattro volte. A dirigere il tutto sarà il Motoclub Aqui Terme di Diego Gaglione, che torna sulla scena dell’Enduro nazionale a sei anni di distanza.

La corsa al titolo è davvero agguerrita quest’anno. Salvo colpi di scena particolari in quasi tutte le categorie dovremmo attendere settembre per conoscere i nuovi campioni italiani 2016. A stappare lo spumante in questo quarto round potrebbe essere però Mirko Gritti che conduce la E3S con 18 punti di vantaggio su Omar Chiatti; solo una vittoria potrebbe regalare al pilota bresciano la sicurezza del titolo nazionale con una prova di anticipo. Continuando nella Senior, la situazione nelle varie classi vede nella E1 2TS al comando Simone Zaffaroni, seguito da Luca Ghislandi e Luca Rovelli. Nella E1 4T testa della generale per Federico Ulissi, con Andrea Di Luca e Guido Conforti che lo seguono a sette e quattordici punti di distacco, mentre nella E2 i due principali pretendenti al titolo sono Diego Nicoletti e Roberto Rota, attualmente a tre lunghezze uno dal altro.

Tra gli Under23, nella 50 cadetti la battaglia è tra i giovanissimi Manolo Morettini, Lorenzo Corti e Giovanni Bonazzi, rispettivamente a 55, 47 e 46 punti. Punteggio pieno invece per Matteo Pavoni, vincitore assoluto della tappa di Anghiari; il pilota del Motoclub Desio è al comando della E1 2T Cadetti davanti a Lorenzo Macoritto e Andrea Verona. Sessanta punti tondi anche per Riccardo Crippa, leader della E1 2T Junior; alle spalle troviamo Emanuele Facchetti e Alberto Rizzini con 51 e 41 punti. Interessante sarà anche la E1 4TJ; attualmente ad occupare la prima posizione c’è Michele Marchelli con Matteo Rossi al secondo posto a soli tre punti. A Vesime il pilota ligure scenderà in campo con una KTM dopo aver annunciato la separazione dal Ke Team qualche settimana; i colori del Team guidato da Simone Albergoni saranno rappresentati da Matteo Bresolin, nuova leva KE moto, pronto a tornare in sella dopo diversi mesi di stop a causa della frattura del braccio durante un allenamento.

Nelle rimanenti categorie, la E2J, la E3J e la Lady la situazione in campionato vede i rispettivi leader Nicolas Pellegrinelli, Nicolò Bruschi e Cristina Marrocco alla guida con punteggio pieno grazie alle tre vittorie nelle precedenti tre tappe del campionato. Passando alle squadre, negli Under23 prima posizione per il Motoclub Graffignano e il Diligenti Racing Team, al comando quest’ultimo anche della categoria Senior. Nei Club del tricolore Over24, leadership per il Trial David Fornaroli.

L’appuntamento con il campionato riservato alle giovani leve è per domenica 10 luglio a partire dalle ore 8.30 quando dal palco partenza scenderanno i primi piloti che daranno vita ad una spumeggiante ed elettrizzante giornata di Enduro!