Fuoristrada

Enduro Major. Manzi primo campione italiano 2017

Con una giornata di anticipo il portacolori del Team Yamaha Miglio Jonathan Manzi può festeggiare il titolo nazionale 2017 della classe E1 4T Senior. Grazie alla vittoria odierna, e con il quarto posto del diretto avversario Omar Chiatti, il bergamasco si laurea campione italiano di categoria già alla quarta prova della stagione.

Palcoscenico della festa tricolore la cittadina marchigiana di Comunanza che ha accolto in questo terzo weekend di maggio gli atleti del tricolore Under23/Senior Maxxis che si sono cimentati in una gara davvero impegnativa, divenuta ancora più difficoltosa dalla pioggia caduta ieri. Temporali e gradine hanno infatti interessato la località della provincia di Ascolti Piceno nella giornata di sabato 20 maggio, rendendo la prova ancora più tosta. Oggi, a causa proprio del terreno impegnativo, al primo giro si sono riscontrate alcune difficoltà lungo un tratto di trasferimento che hanno bloccato oltre metà dei partecipanti e costretto la direzione gara ad effettuare un riordino, con una nuova partenza alle ore 12.00, per far tornare fluida la gara e recuperare il gap di ritardo accumulato durante il primo settore. Nonostante questa piccola difficoltà, risolta con efficienza dall’organizzazione, la manifestazione si è svolta in maniera regolare, con un totale di sette prove speciali che hanno impegnato gli atleti per oltre 45 minuti di cronometrato totali.

A spuntarla, nella classifica assoluta, a fine giornata è stato ancora Matteo Pavoni che si conferma in splendida forma in questo momento. Alle spalle del pilota di casa KTM si piazzano Nicolò Bruschi e Lorenzo Macoritto con il secondo e terzo miglior crono di gara.

Nelle singole classi la battaglia per la vittoria è stata bella ed entusiasmante e in diverse categorie la corsa al titolo nazionale si è nuovamente aperta, partendo dalla E1 2T Cadetti dove a vincere oggi è stato Enrico Zilli (KTM Sissi Racing) che aggancia cosi la prima posizione in campionato a pari merito con Claudio Spanu (Husqvarna Osellini), secondo classificato oggi. In terza posizione si è piazzato Lorenzo Bazzurri (Husqvarna). Nella E1 2T il podio è composto da Alberto Capoferri (KTM Sissi Racing), che fa suo il primo posto, Patrick Grigis (Yamaha Miglio) e Marco Bologna (TM Sicilia), mentre nella E1 4T in prima posizione troviamo il vincitore assoluto Matteo Pavoni che grazie a questi 20 punti raggiunge Matteo Rossi (Suzuki Desio Corse) in testa al campionato. Entrambi i piloti sono ora a 74 punti e la prova di Varzi, in programma il prossimo 8 ottobre, sarà decisiva! A completare la classifica di giornata Riccardo Crippa su Yamaha del team Gaiardoni.

Nella E2 Junior bella sfida tra Nicolò Bruschi (Husqvarna Osellini) e Lorenzo Macoritto (Husqvarna), in lotta per la vittoria finale, conquistata al termine delle sette speciali previste dal piacentino Bruschi per 11 secondi. Macoritto fa sua la seconda piazza, mentre il terzo posto porta la firma di Matteo Bresolin (Husqvarna Jolly Racing), al suo primo podio 2017 dopo l’infortunio di inizio anno che lo ha costretto a rinunciare alle prime gare della stagione.

Ricca di patos anche la battaglia della E3 Junior con Federico Aresi (KTM) e Andrea Castellana (Husqvarna Osellini) in lotta continua per tutta la giornata. A spuntarla a fine gara è stato il porta colori del Motoclub Pavia Aresi, vincitore per sei secondi sullo stesso Castellana. Al terzo posto troviamo il toscano Fabio Pampaloni su Beta.

La categoria Lady ha avuto come protagonista la campionessa in carica Cristina Marrocco (KTM Lady Enduro) che si è imposta con oltre due minuti sulla diretta contendente al titolo nazionale Paola Riverditi (Husqvarna Pavia) e con un altrettanto gap sulla compagna di casacca Anna Sappino (Husqvarna Lady Enduro). Nella 50 codice quarto successo consecutivo per Manolo Morettini (Suzuki Valenti), che vince a Comunanza davanti a Francesco Giusti e Lorenzo Bernini (Suzuki Valenti).

Dalle piccole zanzarine passiamo alla E1 2T del tricolore Senior. Con un minuto e mezzo di vantaggio sul secondo classificato Mirco Brezzi, ad aggiudicarsi la classe è Mauro Zucca su KTM del Team Sissi Racing. Completa il podio Simone Trapletti, in sella a una KTM 125 2T.

Periodo di grande forma anche per Diego Nicoletti (Beta) che inanella il secondo successo consecutivo nella categoria E2 Senior, vincendo per 22 secondi su Michele Musso (KTM) e per quasi un minuto sul leader di campionato Nicola Piccinini (Honda Team Specia). Infine la classe E3 Senior. Dopo la vittoria di Arsiè, un’altra soddisfazione per Andreas Pfeifer (KTM) che a Comunanza fa sua la categoria imponendosi su Maurizio Gerini (Husqvarna AMX – protagonista venerdì sera di una simpatica diretta Facebook che potrete rivedere QUI) e Niccolò Scarpelli (Beta).

Nella classifica dei Motoclub e dei Team Indipendenti, doppietta per il Motoclub Pavia e il KTM Sissi Racing, vincitori sia nell’Under23 che nella Senior.

Il tricolore Under23/Senior si prende ora una lunga pausa. Per conoscere chi saranno i campioni che si andranno ad aggiungere al già titolato Jonathan Manzi si dovrà aspettare domenica 8 ottobre; il quinto appuntamento della stagione andrà in scena a Varzi , in provincia di Pavia.