Fuoristrada

Enduro Major: ecco la terza prova

Si corre sul Lago d'Iseo

Sulle sponde del Lago d’Iseo il tricolore Major è pronto a dare vita al terzo appuntamento della stagione 2015. Dopo aver affrontato i round di Castel di Tora e Matelica, è giunto il momento di approdare nella provincia di Bergamo per il giro di boa del campionato. Ad accogliere i 232 piloti iscritti, il Motoclub Lago d’Iseo, pronto al debutto nazionale e guidato da Danilo Cadei.

La gara si svilupperà su un tracciato di circa 50 km da ripetersi tre volte. La partenza è fissata per domenica mattina alle ore 9.00 da Piazza Umberto I a Sarnico; il primo settore sarà interamente caratterizzato da un trasferimento che accompagnerà gli atleti al C.O. di assistenza, situato in località Viadanica. I riders saranno così pronti per affrontare le due prove speciali disegnate dal club organizzatore in collaborazione con i ragazzi della Scuderia Casazza, che hanno affiancato gli uomini di Danilo Cadei in questa loro prima avventura tricolore. Ad attendere i piloti sarà per primo il Cross Test, sviluppato tra sottobosco e un prato impervio, caratterizzato da un fondo duro e secco. A seguire sarà la volta dell’Enduro Test, che si snoderà per circa 5 km all’interno di un bosco, con sassi e radici che impegneranno i concorrenti di questo terzo appuntamento stagionale.

Per quanto riguarda la classifiche di campionato, in molte categorie i leader conducono a punteggio pieno; Daniele Tellini, Federico Mancinelli, Pierluigi Surini, Roberto Bazzurri e Luca Uccellini con due vittorie conquistate nei due precedenti round si trovano al comando rispettivamente delle classi Master2, Master3, Expert1, Expert2 e Expert3. Una situazione di pari merito è invece quella che troviamo nella Veteran e nella SuperVeteran. Roberto Cesareni e Fabrizio Hriaz condividono il gradino più alto del podio della Veteran, mentre Lucio Chiavini e Renato Pegurri sono i due leader della SuperVeteran. Con sette punti di vantaggio sui diretti avversari, in testa alla UltraVeteran troviamo Remo Fattori che precede Francesco Berardi e Giuliano Piccini, entrambi secondi a 30 punti. Più ravvicinati i distacchi della Master1 con Maurizio Lenti al comando con 35 punti, seguito da Matteo Guastini, secondo a 33 punti, mentre con 32 lunghezze la terza posizione viene occupata da Giorgio Alberti. Tra i Club a primeggiare in classifica c’è il Motoclub Ragni Fabriano con 120 punti conquistati; alle sue spalle troviamo la scuderia Norelli BG e il Motoclub Trieste. Tra i Team Indipendenti, situazione di pari merito tra il TNT Corse e il Team Graffignano: entrambi hanno infatti portato a casa 114 punti nelle due precedenti prove.

Oltre all’importante sfida di campionato, la gara a Sarnico sarà valida per il Memorial Alessandro Corbetta, un ragazzo di Grumello appassionato di offroad scomparso negli anni Ottanta in seguito ad un incidente in sella alla sua moto.