Fuoristrada

Enduro – I Campioni degli Assoluti d’Italia sbarcano in Veneto a Ferner

Domenica 29 maggio in scena il massimo tricolore italiano. A fare da palcoscenico la cittadina veneta di Fener (BL), incastonata tra il Monte Grappa e il fiume Piave. Assente Oscar Balletti, fermato da un infortunio alla spalla.
Dopo la Sardegna e il Piemonte, trasferta nel nord-est dell’Italia per il colorato circus dell’Enduro tricolore. Ad andare in scena questo weekend sarà il quarto atto degli Assoluti d’Italia, affiancati dalla consueta Coppa Italia, che animeranno le vie della cittadina di Fener.
Ad animare il weekend enduristico saranno ben 197 piloti che si sfideranno su un percorso molto tecnico di 50 km, ripetuto 4 volte, a partire dalle ore 9.00 di domenica 29 maggio.
Organizzatore della manifestazione è il Motoclub La Marca Trevigiana, diretto da Paolo Pinarello e coordinato dallo “zio nazionale” Sergio Gasparini, che proprio a Fener furono protagonisti con l’organizzazione di due prove del Campionato Europeo e numerose tappe dei vari campionati italiani di categoria.
Scesi dalla pedana di partenza, i campioni del tricolore italiano saranno subito impegnati in una prova di circa 2500 metri, adiacente al paddock, caratterizzata da sabbia, terra, ciotoli e tronchi, la quale sarà ripetuta due volte al primo giro della giornata. Un trasferimento lungo il fiume e sentieri porterà i conduttori alla prova in linea (3000 metri), ricca di passaggi nel sottobosco.
Un trasferimento condurrà i piloti presso la famosa mulattiera “Fossa” prima di raggiungere il C.O., situato nella zona industriale di Cavaso del Tomba. Pit stop e subito un pratone ricco di sali e scendi in contropendenza, impegnerà i concorrenti per circa 6 minuti.
Infine vi rinnoviamo l’invito del Motoclub La Marca Trevigiana a prendere parte al consueto briefing che si svolgerà nei pressi del paddock e al quale seguirà un aperitivo di benvenuto. Per chi desidera inoltre la Pro Loco di Fener preparerà il tipico spiedo veneto presso un tendone appositamente allestito.

CLASSIFICHE A PUNTI ASSOLUTI D’ITALIA
È Johnny Aubert il leader della classifica Assoluti 2011 dopo le prime due prove. Il pilota francese non sarà però presente a Fener e lascerà così campo libero agli avversari. Il secondo posto è occupato attualmente dal  belga della Gas Gas Cedric Melotte, mentre Matti Seistola e Cristobal Guerrero si dividono a pari punti la terza posizione.
Classifica fotocopia per quanto riguarda la classe Stranieri, mentre nella 125 2t, riservata quest’anno ai piloti Under23, è guidata dal portacolori della KTM Farioli Jonathan Manzi, che precede il diciottenne Giacomo Redondi (Husqvarna CH Racing) secondo e Guido Conforti (Yamaha), terzo.
Nella dueemezzo due tempi prima posizione per il Bottu nazionale, Alessandro Botturi, su Gas Gas. Alle sue spalle un motivatissimo Maurizio Micheluz (Fantic Motor) insegue Botturi a 9 punti di distanza, con Michael Pogna (Husqvarna RS Moto) attualmente terzo, ma che probabilmente non prenderà il via a causa di una brutta botta al ginocchio rimediamo durante l’ultima prova del Campionato Italiano Motoslitte svoltasi a Livigno lo scorso 26-27 marzo.
Con 70 punti Thomas Oldrati (KTM Farioli) si trova in testa alla 250 4t, inseguito a debita distanza da Andrea Beconi (KL Kawasaki) e Maurizio Gerini (Husqvarna RS Moto).
Nella categoria superiore, la 450 4t, in prima posizione troviamo il portacolori dell’Husqvarna di Fabrizio Azzalin, Simone Albergoni. Assente a Fener Oscar Balletti che proprio ieri è stato protagonista di una brutta caduta in allenamento riportando la frattura della clavicola. In terza posizione troviamo invece Fabrizio Dini (Beta Motor).
Nella maggiore cilindrata del campionato, la 500 4t, Alessandro Belometti (KTM Farioli) domina la classe a punteggio pieno, seguito dal pilota della Beta Motor Fabio Mossini e da Tullio Pellegrinelli (HM Honda).
Tra le squadre, il G.S. Fiamme Oro Milano guida al momento la classifica generale, con la seconda posizione occupata dal Motoclub Trial David Fornaroli, mentre la terza posizione è occupata dal Motoclub Sebino.

CLASSIFICHE A PUNTI COPPA ITALIA
Nella Cadetti in due punti troviamo ben tre piloti a contendersi la testa della classe: con 57 punti Alessandro Martinelli (Gas Gas), con 56 Pietro Pini (HM Honda), mentre Alberto Rizzini (KTM) è terzo con 55 lunghezze. Nella Junior il gradino più alto del podio è occupato attualmente da Andrea Bassi (HM Honda) che precede Mirco Giorgini (HM Honda Maimone Team) e Francesco Cailotto (KTM), mentre a guidare la categoria Senior troviamo Alberto Dall’Era (KTM), con il secondo posto occupato da Morris Ghidinelli (Gas Gas) e il terzo da Riccardo Peroni (Husqvarna).
Nella Major con tre vittorie su tre prove al primo posto troviamo Marco De Rocchi (Beta), seguito dal Team Manager dell’Husqvarna RSMoto Simone Agazzi e da Armando Cozzolino (Husaberg).
Appuntamento per tutti gli appassionati del fuoristrada targato Enduro è per domenica a partire dalle ore 09.00 quando Thomas Oldrati e Andrea Beconi taglieranno i nastri alla quarta prova stagionale.