Fuoristrada

Enduro – Feltracco su tutti nella seconda tappa Major

È il veneto Marco Feltracco a far registrare il miglior tempo di giornata con 33’26”13 nella seconda prova del tricolore Major 2012. Alle sue spalle troviamo Surini e Politanò, mentre Peli, Mazzoleni, Occhiolini, Pellegrinelli e Fattori sono gli altri vincitori di giornata, con il BG Scuderia Norelli trionfatrice tra le squadre e il TNT Corse tra i team.
Una giornata all’insegna dei motori e dello sport quella svoltasi ieri a Perino, nelle colline piacentine della pianura Padana, ai confini tra Lombardia, Piemonte e Liguria.
Le nuvole hanno accompagnato i 280 piloti verificati lungo i 55 km di percorso tracciato dagli uomini del Motoclub Bobbio, organizzatore di questa seconda tappa stagionale del tricolore riservato ai conduttori over33, egregiamente guidati dal vice presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Fabio Larceri e coadiuvati dell’energico “Geppo”, Giuseppe Armani.
Percorso ripetuto per tre volte, con partenza dalla piazza principale dell’accogliente cittadina di Perino avvenuta alle ore 8.30, all’interno del quale erano disposte due prove speciali molto belle ed impegnative.
Un Cross Test di circa 5 minuti e un Enduro Test di circa sette minuti hanno messo a dura prova le abilità tecniche dei nostri cavalieri dove a far registrare il miglior tempo di giornata è stato Marco Feltracco con un totale di 33’26”13, seguito da Pierluigi Surini a 4 secondi  e Luca Politanò, terzo assoluto. Ottima gara anche per l’Elite Alessandro Botturi, ritardato in classifica generale per un minuto di penalità preso al C.O.. Prima vittoria targata 2012 per Pablo Peli su Yamaha nella Master1, che precede di sette secondi Marco Brioschi (HM Honda), mentre la terza posizione è occupata da Giorgio Alberti (HM Honda).
Nella Master2 vittoria per Luca Politanò (SBR) che s’impone su Ivano Giordano (Beta) e Andrea Cabass (HM Honda), rispettivamente in seconda e terza posizione, mentre nella Master3 battaglia aperta tra Carmelo Mazzoleni (KTM) e Davide Dall’Ava (KTM) per la conquista della medaglia d’oro di giornata. A conquistare la vetta del podio è stato Mazzoleni, seguito dallo stesso dall’Ava e Glauco Ciarpaglini (Beta) con il terzo posto finale.
Passando alla categoria Expert, nella classe riservata ai motocicli oltre 50 fino 125 2t e fino 250 4t, prima posizione per Pierluigi Surini su HM Honda, seguito da Roberto Bazzurri (Husqvarna TNT Corse), rallentato da un minuto di penalità presa al C.O.. Gradino più basso del podio per Ubaldo Mastropietro con KTM. Nella Expert2 vetta del podio per Marco Feltracco (KTM TNT Corse), con una sfida sul filo dei centesimi per la conquista del secondo e terzo posto di giornata tra Giuseppe Gallino (KTM) e Luca Uccellini (HM Honda TNT Corse), separati a fine giornata da soli 78 centesimi. Fabio Occhiolini (HM Honda Macota) è il vincitore della Expert3, seguito da Luciano Mastrantonio (Beta) e Ivo Zanatta (KTM), mentre nella Vetaran ad imporsi è stato Tullio Pellegrinelli (HM Honda) che precede Sergio Calvi su KTM e il vincitore della prima tappa in Sardegna Aldo Cesare Buccheri (Husaberg).
Nella SuperVeteran troviamo sul gradino più alto del podio Remo Fattori (SBR), con Mauro Uslenghi (Husqvarna) e Gualtiero Brissoni (Husqvarna) ad occupare il secondo e terzo posto di giornata.
Vittoria per la Scuderia Norelli nella classifica riservata ai club grazie a Brioschi, Mazzoleni, Chiesa e Fattori con 57 punti, seguito dal Motoclub Sebino (Surini Armanni, Martinelli, Brissoni) a 48 e dal Costa Volpino (Peli, Alberti, Grammatica, Cecconi) con 45 punti totali. Si conferma ancora tra i Team il TNT Corse.
La manifestazione si è conclusa con le consuete premiazioni alle quali era presente il sindaco di Coli, il geom. Massimo Poggi.
Il tricolore Major si riposa per un weekend dandovi appuntamento tra 15 giorni ad Albenga (SV) per la terza tappa della stagione 2012, grazie al Motoclub Alassio.