Fuoristrada

Enduro: convocato il Team Italia in vista dell’europeo in Finlandia

Sarà la base logistica F.M.I. allestita in Belgio,nella cittadina di Lommel, ad ospitare dal 31 luglio al 05 agosto, il ritiro in previsione della terza prova di Europeo che si terrà in Finlandia. Convocati i sei azzurrini ed i migliori cinque piazzati.


 


Anche l’Enduro approda nella funzionale Base Logistica di Allenamento della Federazione Motociclistica Italiana allestita in Belgio e precisamente a Lommel nella Provincia del Limburg. Scaturito da un suggerimento del commissario tecnico motocross Andrea Bartolini per riservare ai giovani promettenti una preparazione completa, ed inaugurato l’anno scorso dal Presidente Paolo Sesti, il Centro Tecnico Federale si appresta ad accogliere per la prima volta anche i piloti dell’enduro. Presupposto del raduno, un’adeguata preparazione atletica e psichica in vista della terza prova del campionato europeo enduro che si terrà in Finlandia i prossimi 18 e 19 agosto. Ad avere l’onore di affondare le ruote artigliate nell’insidiosa sabbia che ha formato e continua a sfornare i titani del motocross come Joel Robert, Georges Jobè, Eric Geboers, Harry Everts e Stefan Everts, Steve Ramon, Kevin Strjibos, ed i giovani talentusi De Dycker e Priem, saranno i sei piloti del Team Italia insieme ai migliori cinque piazzati attualmente nelle graduatorie di campionato.


 


L’appuntamento è fissato per martedì 31 luglio giorno in cui i convocati partiranno alla volta del nord europa con il tecnico federale Tullio Pellegrinelli e l’assistente tecnico Cristian Rossi che rimarranno nella base belga fino al 05 agosto. Li raggiungerà anche il preparatore atletico federale Raffaele Prisco che seguirà i piloti nell’alimentazione e nell’esercizio fisico, dispensando consigli su un corretto ed idoneo metodo riscaldamento e defaticamento. A questo si alterneranno intensi turni di prova, sessioni al cronometro, accurata osservazioni dei vari tracciati con relative analisi del terreno e corretta impostazione di guida.


 


“Considerando che la maggior parte degli italiani occupano la parte alta della classifica e visto il periodo decisamente incline per fattori quali il clima e vacanze a questo genere di allenamenti così intensi, su spunto del Coordinatore Nazionale Franco Gualdi abbiamo deciso di sottoporre tali piloti ad un’adeguata preparazione e, come non approfittare del centro tecnico federale in Belgio visto i terreni sabbiosi che caratterizzano la Finlandia? – a motivare è Tullio Pellegrinelli che coadiuverà trasferta e ritiro – per i piloti del Team Italia si tratta di un’esperienza nuova ma sicuramente efficace. Correre su terreni così faticosi ed ingannevoli come la sabbia belga che è un fondo che si modifica profondamente giro dopo giro, li introdurrà nei contesti finnici prevalentemente sabbiosi e così lontani dal nostro abituale habitat. Per coloro che invece hanno già saggiato le caratteristiche dei fondi morbidi una full-immersion a pochi giorni dalla gara è in grado di fare la differenza soprattutto da un punto di vista mentale”.


 


Ad accodarsi al ritiro in vista della prova europea anche alcuni piloti che non hanno preso parte alla doppia tasferta mondiale in America e che potrebbero invece vestire la Maglia Azzurra alla prossima Sei Giorni in programma dal 12 al 17 novembre in Cile.


 


PILOTI CONVOCATI: Team Italia KTM GP Motorsport Bertolotti, Roggeri, Traversi; Team Italia Husqvarna Mucci Gerini, Manzi, Pogna, Beconi (2°class E2), Canova (1° class E1), Cominotto (5°class JE1), Conforti (4°class JE2/E3), D’Ambrosio, Facchin (3°class JE2/E3), Falgari (3°class E2), Gritti G. (3°class E1), Tonelli (4°class E2).