Fuoristrada

Enduro – Campionato Europeo: buona la prima per l’Italia

Si è corsa ieri a Kielce in Polonia la prova d’apertura del Campionato Europeo Enduro. La gara, disputata su di un percorso molto impegnativo con condizioni climatiche senza pioggia, ha messo a dura prova tutti i piloti con una serie di risultati ufficiosamente positivi per tutti i piloti italiani.
Nella classe E1 JUNIOR, Jacopo Cerutti (KTM 250 4T) dovrebbe aver fatto sua più che positiva terza posizione a pochi secondi dal tedesco Hubner, mentre Tommaso Mozzoni (Team Italia KTM 125 2T) ha faticato nelle speciali su sabbia. Problemi alla mano destra per una botta rimediata in gara per Tommaso Montanari (KTM 125 2T).Alberto Marazzi (Suzuki 250 4T), alla sua prima gara di campionato europeo, è giunto all’arrivo anche se affaticato dalla durezza del percorso. Problemi al via per Alessandro Fendillo (Suzuki 250 4T) penalizzato in partenza per il mancato avvio della moto. Nicolas Pellegrinelli (Team Italia KTM 125 2T) dovrebbe aver fatto sua la quarta posizione dopo essere stato in lotta con Certutti. Guido Conforti (Yamaha 125 2T) ha purtroppo perso una quindicina di secondi per una caduta nella terza prova di cross.
Qualche scivolata per Pietro Pini nel prova di cross come pure per Nicolò Bruschi.
Nella E2E3 Junior, Nicolò Mori (TM 450 4T) ha accusato un po’ di ritardo nella prova di cross mentre è andato meglio nella linea. Gara regolare per Daniele Armanni al suo debutto in una prova di europeo (Suzuki 450 4T) senza nessuna caduta. Sfortunato invece Andrea Balboni che ha rotto freno posteriore proprio ultimo giro. Gara senza problemi per Gianluca Martini.
Nella E1 Senior Andrea Beconi (Kawasaki 250 4T) dovrebbe aver fatto sua la terza posizione a causa di una caduta nella prima prova di cross. Alessio Paoli (HM-Honda 250 4T) sarebbe quinto in quanto ha faticato parecchio per i problemi alla mano sinistra fratturata prima degli Assoluti d’Italia. Sesta posizione ufficiosa per Roberto Rota (KTM 250 4T) e settima per Maurizio Gerini (Husqvarna-RS-250 4T). All’arrivo Polidori alla sua prima di europeo.
Nella E2 Senior Mirko Gritti è purtroppo caduto nel corso della prima prova in linea. Andrea Fossati (Fantic) ha rimediato una contusione al ginocchio sinistro per una caduta nella prima prova di cross.
Nella E3 Senior Maurizio Micheluz (Fantic) dovrebbe aver fatto sua una che ottima seconda posizione. Mattia Traversi è invece caduto nella prima prova di cross. All’arrivo Diego Nicoletti.
Nella VETERAN, Fausto Scovolo (Husqvarna 250 4T-RS Team) dovrebbe aver fatto sua la seconda posizione malgrado da sei mesi non abbia potuto allenarsi per problemi vari. All’arrivo Gianni Belloni Pasquinelli e Andrea Di Martino.
Nella 50cc sicura vittoria per Davide Soreca. Federico Aresi ha invece preso alcuni minuti di penalità per un errore di percorso. Seconda posizione invece per Luca Castellana malgrado una caduta nella prima prova di cross.
Nella 125 4T seconda posizione per Andrea Castellana (HM).
Tra le Woman grande prova dell’azzurra Francesca Nocera, prima in questa classe davanti alla francese Rossat e alla tedesca Petrick.