Fuoristrada

EMILIA ROMAGNA/MARCHE/TOSCANA/UMBRIA – Trofeo Giovani Minicross – 125

Dopo Umbria e Toscana, il Trofeo Giovani Minicross/125 FMI Emilia Romagna/Marche/Toscana/Umbria ha fatto tappa martedì 1 maggio nelle Marche, più precisamente a Fratte di Sassofeltrio (PU) per la terza prova. Il torneo è valido per il Campionato regionale Minicross della quattro Regioni promotrici e per il Regionale 125 di Marche, Toscana e Umbria oltre al Trofeo 125 a targa Emilia Romagna.

La gara, arricchita anche della presenza di una manifestazione sport, è stata dedicata a Massimo Montebelli, indimenticato pilota di rally africani recentemente scomparso. Tutti i piloti hanno portato sulla tabella portanumero un logo con la scritta “ciao Max”, mentre ha fatto bella mostra di sé una delle moto che Montebelli ha utilizzato nella sua lunga e splendida carriera tra le dune di sabbia. Un minuto di silenzio è stato dedicato, inoltre, alla memoria di Sebastiano Azzali, minicrossista parmense deceduto a seguito di un incidente stradale.

Passando alle gare, il maltempo ci ha messo lo zampino per rovinare la bella giornata di sport, impedendo di fatto la disputa delle seconde manche delle classi Minicross, Sport e 125 Junior, quest’ultima partita ma praticamente subito interrotta dalla bandiera rossa; per le categorie che hanno disputato una sola manche, la classifica di giornata è quindi coincisa con l’ordine di arrivo della manche di apertura. Tra i debuttanti, successo di Davide Zampino che ha preceduto Pietro Razzini e Filippo Agosti. Nella cadetti, Simone Malagola  si è imposto su Pietro Augusto Melandri e Riccardo Tenti. Il podio della Junior ha visto sul gradino più alto del podio Matteo Puccinelli, seguito da Manuel Dolce e Andrea Zanotti. Michele Pierantozzi ha invece formato il successo tra i senior, anticipando Manuel Iacopi e Paolo Ricciutelli. Nella 125 Junior, Tommaso Isdraele ha preceduto Corrado Papa e Marco Denti. Tra le ottavo di litro senior, unica classe che ha disputato le due manche, il locale Ivan Lucarelli ha vinto l’assoluta di giornata grazie ad un terzo ed un primo. Stessi risultati, ma a gare invertite, per Gabriele Fondelli che quindi si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio a causa delle discriminante di arrivo della seconda manche. A chiudere il trio, Mirko Vandelli, secondo e quinto. Infine, tra le Sport successo di Federico Agostini. Tra le sport, Federico Agostini si è guadagnato il gradino più altro del podio, precedendo Pietro Grossi e Cristian Ceceri.

Il prossimo appuntamento per questo trofeo sarà i prossimi 26 e 27 maggio a Ponte a Egola sotto la regia del Moto Club Pellicorse.

Per ulteriori informazioni e classifiche: www.fmiemiliaromagna.it.