Fuoristrada

EMILIA ROMAGNA – “Uniti per la Vita”

Caro Presidente di motoclub , soci ed amici del nostro Comitato Regionale

La stagione motociclistica sta volgendo al termine ed ha ancora una volta stupito grazie a momenti spettacolari e di grande agonismo.

Purtroppo gli esaltanti momenti in pista non ci devono far dimenticare i gravi infortuni che si riscontrano nel corso di prove ed allenamenti, alcuni dei quali interessano in modo importante la colonna vertebrale ed il midollo spinale, costringendo i piloti stessi a lunghe sessioni di riabilitazione e nei casi meno fortunati alla sedia a rotelle per tutta la vita.

L’associazione senza scopo di lucro Riders 4 Riders è nata proprio da un gruppo di appassionati di moto con lo scopo di raccogliere fondi per aiutare piloti che hanno subito gravi infortuni nel corso di allenamenti o gare.

L’intento è quello di riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone che non solo si associno alla Riders 4 Riders ma che anche forniscano il loro contributo partecipando attivamente alle iniziative di solidarietà che stiamo mettendo in programma

Il primo appuntamento ed il “debutto organizzativo” è fissato per il 14 novembre al crossodromo Monte Coralli di Faenza per divertirsi tra amici e raccogliere fondi da destinarsi alla ricerca scientifica ed all’assistenza dei piloti in una giornata che vedrà esibizioni di motocross, quad, freestyle assieme a grani campioni di ogni specialità a due ruote .

Dopo il grande successo delle manifestazioni dello scorso anno, organizzate per raccogliere fondi da destinarsi del giovane crossista Luca Pellegrini , rimasto seriamente infortunato a seguito di un incidente in allenamento, si e’ dunque deciso di proseguire il progetto “Una gara per Luca”, che ha visto tanti campioni entusiasti di aiutare chi e’ stato meno fortunato di loro, in modo concreto e continuo sotto lo slogan “Uniti per la vita”

Tra i soci fondatori vi sono persone che già lo scorso anno si erano date da fare per organizzare le già citate manifestazioni, oltre a rappresentanti della Federazione Motociclistica Italiana, piloti in attività, presidenti di Motoclub ad altri semplici appassionati.

Trattandosi di una iniziativa di puro volontariato, la lotta di “Riders 4 Riders” è contro il tempo per organizzarsi al meglio. Piloti, tra gli altri, del calibro di Tony Cairoli, Marco Melandri e Andrea Dovizioso, quando scriviamo, hanno già dato la conferma entusiastica della loro partecipazione

La ricerca di risorse finanziarie è fondamentale per il successo dell’ iniziativa, ed accanto a questo tutti coloro che vorranno semplicemente dare una mano in quel giorno potranno mettersi in contatto con il coordinamento dell’associazione

Parte del ricavato di questa prima manifestazione andrà anche alla fondazione Wings for Life fondata nel 2004 da Dietrich Mateschitz (Red Bull) e Heinz Kinigadner, più volte campione del mondo di motocross, che si supporta la ricerca scientifica in materia di cura delle lesioni al midollo spinale.

Oltre al contributo a Wings for life, uno degli obiettivi primari di “Riders 4 Riders” sarà la destinazione dell’altra parte dei proventi ad un fondo da utilizzarsi in futuro per continuare aiutare anche i piloti non di primo livello chi si troveranno in difficoltà, nella speranza che da qui a pochi anni la ricerca scientifica stessa faccia nel campo delle lesioni midollari quei passi da gigante che sono stati fatti in altri campi della medicina.

Un progetto ambizioso, certo, che tuttavia non potrà prendere vita in modo concreto senza il tuo/vostro aiuto; il sito www.riders4riders.it , “voce ufficiale” dell’iniziativa verrà aggiornato di giorno in giorno con tutte le novità legate all’iniziativa del 14 novembre.

Il motociclismo non è solo lo sport dei “cavalieri dell’impossibile” ma anche e soprattutto lo sport di chi ha un cuore grande così, un lato che spesso non viene fuori o non viene messo in evidenza: il 14 novembre, a Faenza, cerchiamo di far capire al mondo che quello che veramente abbiamo dentro di noi.

Allegati troverete gli orari  della manifestazione ed il regolamento del 1° Trofeo Riders for Riders, gara di motocross aperta ai utolari di licenza FMI il cui ricavato andrà anche in questo caso devoluto a fini benefici