Motociclismo

Educazione stradale al motoraduno Maratea

A Maratea (PZ), ad una delle manifestazioni turistiche più prestigiose e partecipate d’Italia, il Motoraduno “del cuore” del Moto Club Il Redentore, non potevano mancare i formatori di educazione stradale della Basilicata per offrire, ai motociclisti intervenuti all’evento del 26 maggio e ai residenti della bella Maratea, un interessante momento dedicato alla sicurezza stradale.

Il maltempo, purtroppo, non ha consentito di effettuare al meglio le esercitazioni di guida sicura del ciclomotore, ma è stato possibile avere momenti  di confronto con i motociclisti e le motocicliste intervenute al raduno. Sono state proprio i “caschi rosa” le protagoniste di tante domande poste ai nostri formatori riguardo la guida delle due ruote. Molte le donne che, utilizzando lo scooter quotidianamente, hanno posto quesiti circa gli atteggiamenti corretti da tenere alla guida. I motociclisti invece, si sono cimentati in prove di abilità poste loro dai Formatori, utilizzando degli speciali occhiali che simulano lo stato di ebrezza. Esercizi banali come lo stare in piedi su una gamba o afferrare un oggetto posto a pochi centimetri dal proprio volto, divenivano delle vere e proprie imprese.

Alla fine della giornata il Presidente del M.C. Il Redentore, Antonio (Totò) De Filippo, ha manifestato piena soddisfazione per il lavoro svolto ai Formatori lucani Mario Capaldo, Gianfranco Cianciotta, Donato Telesca, Pasquale Fiscella, Sara Lopardo e Dina De Luca.